Il Forum regionale del Terzo Settore e i soldi pubblici per il sociale che non si spendono

di natale

Giuseppe Di Natale

Ammontano a più di 100 milioni di euro le somme destinata ai 55 distretti socio sanitari siciliani, che non sono stati spesi. Alcuni di questi, poi, non hanno ancora impiegato tutte le risorse a loro destinate nella programmazione 2004/2006. A denunciare tale stato di impasse è il Forum Regionale del Terzo Settore, analizzando i dati in possesso e forniti dall’ Assessorato regionale alla Famiglia.  

“La fase di programmazione dei piani di zona per le politiche sociali 2013/2015 si sta avviando a conclusione – afferma Giuseppe Di Natale, portavoce del Forum in Sicilia -. I distretti socio-sanitari individuati dalla Regione Siciliana dovranno presentare entro il 31 marzo i loro piani, prevedendo i servizi e gli interventi che intendono realizzare sul territorio in tema di politiche sociali. Le risorse, però, non superano i 70  milioni di euro, ai quali se ne aggiungeranno altre, al momento difficilmente quantificabili, trasferiti dallo Stato alla Regione per interventi di carattere specifico e vincolato. L’esiguità di queste somme, però, non può in ogni caso rappresentare un alibi per non svolgere appieno i compiti che ciascun distretto è chiamato a svolgere”.

Allarmante il quadro rimandato dall’ analisi dei dati della programmazione 2004/2006 quando erano stati impegnati 123.790.541,37 euro, mentre ai distretti erano stati erogati 114.107.368,01 euro (la spesa di questi ultimi era stata di 102.379.185,62 euro). Altrettanto sconfortanti le cifre del triennio successivo: le somme impegnate, così come quelle finite nelle casse dei distretti, combaciano: 49.387.694,00 euro. Spesi, invece, 44.243.674,41 euro. La programmazione 2010/2012 fa riprendere fiato per l’impegno di spesa (130.291.458,00 euro), ma non per quanto è stato erogato ai distretti ( 61.434.347,64 euro) e per quanto gli stessi hanno investito (38.045.257,12 euro).

“Il quadro complessivo è che, a fronte di 303.469.693,37 euro, ne risultano non spesi 118.801.576,122. E’ probabile – aggiunge Di Natale – che la situazione sia leggermente modificata, ma non in misura tale da determinare un’inversione di tendenza significativa. Va altresì aggiunto che, che nel triennio 2010/2012,  la Regione ha destinato ai distretti ulteriori somme, rivolte a interventi specifici, per un importo di 66.760.239 euro. Di queste ultime risorse non si hanno notizie precise rispetto a quanto sia stato effettivamente speso. Va ricordato, infine, che per il 2014 il Ministero, in relazione ai due fondi (quello delle politiche sociali e l’altro delle non autosufficienze), ha deliberato un importo pari a 52.180.000,00 euro. E’ veramente drammatico per la nostra terra, a fronte di emergenze sociali mai cosi drammatiche, che non si riescano a spendere anche quelle poche soldi a disposizione”.

Dietro a queste aride cifre, però, denuncia il Forum, ci sono persone in carne e ossa che attendono servizi, interventi, risposte ai loro bisogni primari. Ecco, dunque, una serie di proposte che partono dalle oltre 30 associazioni che ne fanno parte.

“Chiediamo un’indagine conoscitiva sui distretti e sui motivi che hanno determinato la mancata spesa – conclude il portavoce del Forum siciliano -, ma anche  di intervenire con poteri sostitutivi nel caso i ritardi siano dovuti a incapacità amministrativa. E’, inoltre, necessaria la creazione di un servizio di sostegno Anci-Assessorato Famiglia per quei distretti che, per varie difficoltà, ma anche per assenza di personale, non sono in grado di predisporre tutti gli adempimenti burocratici propedeutici all’ utilizzo delle risorse. Bisogna, infine, coinvolgere tutto il mondo dell’associazionismo, del volontariato e della cooperazione sociale per il sostegno alle attività delle amministrazioni comunali”.

Richieste che partono da un’analisi della situazione, fatta da realtà che da anni operano attivamente sul territorio e che sanno molto bene quali sono le esigenze e le opportunità messe e da mettere in campo.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...