I FestivalUniti a Castelbuono per il pm Nino Di Matteo. Il no degli artisti siciliani ai clientelismi

festival uniti di matteoA suon di note dalla parte della giustizia. Anche gli artisti siciliani si uniscono e fanno fronte comune, esprimendo tutta la loro solidarietà al Pm del processo sulla trattativa Stato-mafia, Nino Di Matteo, condannato a morte da Cosa nostra.

Musicisti e teatranti scenderanno in piazza sino alla mezzanotte di oggi, sabato 31 maggio, per manifestare la loro vicinanza al dott. Di Matteo, tra le altre cose sotto scorta da ben 21 anni.

La kermesse artistica avrà luogo a Castelbuono e ospiterà diversi momenti, tra cui un convegno, alcuni happening, ma anche live disseminati per tutta la cittadina. Nel clou si entrerà alle 18, alla Badia, con un incontro sulla giustizia a cui parteciperanno il dirigente del commissariato di polizia, nonché figlio del giudice ucciso il 19 luglio del ‘92, Manfredi Borsellino; il giudice Alfredo Morvillo, fratello di Francesca e moglie di Giovanni Falcone; Tina Montinaro, moglie di Antonio Montinaro, uno degli agenti trucidati a Capaci; il sindaco di Castelbuono, Antonio Tumminello.

Porteranno, però,  il loro contributo anche il rapper ventunenne Giorgio Gulì (autore del brano “Non sarai solo”), gli attori Lollo Franco e Patrizia D’Antona, la scrittrice Geraldina Piazza, i musicisti Sergio Munafò e Mario Macaluso.

Gulì si sposterà, poi, in piazza Margherita, sempre a Castelbuono, per accogliere gli artisti Stefano Basile, Andrea Palumbo, Anna Maria Giannola, Gianfranco Ficano, Vito Giordano, Carmen Avellone, Sergio Munafò, Francesco Martorana, Mirko Ciulla e Alberto Santamaria. Dalle 21, invece, a popolarsi di altre umanità, tutte esponenti del mondo artistico e culturale siciliano, sarà il palco di piazza Castello.

Sarà, infatti, una vera e propria kermesse, quella che si animerà grazie ad artisti del calibro di: Riccardo Randisi, Gaetano Riccobono, Claudio Giambruno, Jlenia Alessi, Germana Di Cara, Francesca Caruso, Simona Trentacoste, Federica Ventura, Claudio Giambruno, Tony Piscopo, Marco Grillo, Mario Pupella, Antonio Anastasi, Lollo Franco, Paride Benassai, Patrizia D’Antona, Michelangelo Balistreri e Francesco Martorana.

Un parterre d’eccezione, pronto a dimostrare tutta la sua vicinanza a Nino Di Matteo, in un momento così difficile per la sua persona, ma anche per la nostra giustizia.

La manifestazione è la prima organizzata dai FestivalUniti, il gruppo di rassegne siciliane che sta facendo fronte comune contro il malaffare, in nome della legalità e dei cartelloni costruiti con coraggio contro i clientelismi. Il tutto, in collaborazione con il Comune di Castelbuono.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...