A Licia Cardillo il “Premio Narrativa” del Memorial dedicato a Vito Ruggirello, amato poeta di Custonaci

Licia Cardillo Di Prima

Licia Cardillo Di Prima

E’ stato assegnato alla scrittrice siciliana Licia Cardillo Di Prima, “per la sua capacità di veicolare un messaggio importante che mira al riscatto culturale e sociale della sua terra: la Sicilia”, il “Premio per la narrativa” del “Memorial Vito Ruggirello”, manifestazione dedicata al compianto poeta custonacese, tenuta nella piazza antistante il santuario della Madonna di Custonaci.

Un riconoscimento che va ai tanti lavori di questa autrice della nostra terra, apprezzata per il romanzo “Eufrosina”, ma anche per il libro di racconti e ricette “La poltrona di Maria Carolina e il gelo di mellone” e per il più recente saggio “Flavio Mitridate, i tre volti del cabbalista”, scritto con Angela Scandaliato, tutti Dario Flaccovio Editore.

“Sia che gli scenari dei suoi racconti d’ambiente fantastico solchino il filone della denuncia, sia che calchino le impronte della storia – è la motivazione – la scrittura di Licia Cardillo, il cui denominatore comune è la sicilianità, tocca temi universali quali l’amore, la morte, il dolore, nonché le contraddizioni della Sicilia, vibra di un delicato contrappunto lirico e appronta un lessico palpitante e ricercato”.

Il premio le è stato consegnato da Antonio, il figlio del poeta scomparso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...