Dedicato a Calogero Di Bona il memorial che si disputerà ai Pagliarelli. Un torneo interforze di calcio a 5, voluto dal figlio Giuseppe

di bona

Calogero Di Bona

E’ dedicato a Calogero Di Bona, maresciallo del Corpo degli Agenti di Custodia nonché vice-comandante del Carcere “Ucciardone” di Palermo, ucciso da cosa nostra il 28 agosto del 1979, il “Torneo interforze di calcio a 5” che parte alle 19 di oggi negli spazi interni della Casa Circondariale “Pagliarelli”.

In tutto 8 le squadre che scenderanno in campo: due della Polizia Penitenziaria, una della Polizia di Stato, una della Guardia di Finanza, una dei Carabinieri, una della D.I.A., un’altra della Polizia Metropolitana di Palermo, quindi la Football Club Antimafia.

A volere con forza questa manifestazione è stato il figlio Giuseppe che, ai tempi dell’omicidio, aveva 6 anni.

«Purtroppo di lui ho pochi ricordi – spiega –. Uno su tutti, quando mi portava allo stadio per vedere la sua amata Palermo. Poi, poco altro, solo momenti in famiglia, ma sempre molti sbiaditi nella mia mente. I miei fratelli ancora meno: Alessandro, infatti, aveva 4 anni e Ivan appena 11 mesi. Dedicargli questo memorial é per noi molto importante perché rende merito a un uomo che credeva fortemente nel valore del dovere».

E’ proprio grazie all’ostinazione dei figli che il caso di Calogero di Bona è stato riaperto, portando a scoprire, dopo oltre 30 anni, che a porre fine alla sua vita, strangolandolo e dando fuoco al suo corpo, furono Salvatore Lo Piccolo e Salvatore Liga, entrambi condannati all’ergastolo.

Questo memorial è solo una delle tante iniziative, promosse per ricordare con tutti gli onori il sacrificio di Calogero Di Bona. L’ulteriore tassello di un percorso che ha visto la stessa Casa Circondariale dove si svolgerà il torneo intitolargli, nel 2008, la caserma agenti. Nel 2009, il comune di Villarosa, in provincia di Enna, peraltro sua città natale, gli ha dedicato l’aula consiliare, mentre si attende a breve la cerimonia ufficiale dell’intitolazione, da parte del Comune di Palermo, dell’area verde di via Giuseppe Lanza Scalea, di fronte il Conca D’oro.

Il “Torneo interforze di calcio a 5 Calogero Di Bona” questo pomeriggio vedrà scendere in campo C.C. Pagliarelli contro F.C.A., Carabinieri contro Guardia di Finanza, Polizia Metropolitana contro Prap Palermo, infine Polizia di Stato contro D.I.A.. Dalle 20 di domani, invece, a darsi battaglia saranno le 4 vincenti della giornata odierna, tutte decise a giungere trionfanti alla finale, in programma alle 11 di giovedì 30 ottobre.

Un momento che darà modo ai familiari di Calogero Di Bona, già riconosciuto tra le “vittime del dovere”, di ricordarlo insieme a quanti lo conobbero ma anche a chi ha voluto spendersi per organizzare un evento, che punta a non disperdere la memoria di chi allo Stato e per lo Stato ha sacrificato la propria vita.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...