A Salemi si parla di buone pratiche attraverso l’esperienza di Neu[nòi], coworking palermitano

neu noiUn ciclo di interventi e confronti dedicati alla conoscenza delle buone pratiche, attraverso incontri educativi sul come vivere e leggere la società di oggi, ma anche grazie a esperienze dirette volte a raccontare la cittadinanza attiva, l’arte, la creatività, la legalità e la partecipazione.

E’ “Sulle buone pratiche di fare città”, ciclo di condivisioni proposto da Salemi Urban Lab, esperimento di laboratorio per le politiche giovanili curato e diretto dall’assessore comunale alla Cultura e alle Politiche Giovanili della città di Salemi, Giuseppe Maiorana.

L’incontro di oggi, venerdì 12 dicembre, al Centro per il Cinema Indipendente “KIM”, sarà su “un modello di lavoro innovativo e partecipato” e si svolgerà con “Neu[nòi] – spazio al lavoro” . Ad animarlo sarà Michelangelo Pavia, architetto, coworker e co-fondatore, insieme a Giuseppe Castellucci, di questa associazione, che si prefigge di sostenere il territorio e la comunità, favorendo lo sviluppo locale attraverso la promozione di cultura, collaborazione professionale, innovazione ed eco-innovazione. Un’associazione di promozione sociale, nata con lo scopo di sperimentare a Palermo un modello di lavoro innovativo e partecipato: il coworking.

L’incontro, il cui inizio è previsto per le 17.30, sarà introdotto dall’assessore Maiorana e condotto da Francesca Lotta, coordinatrice del settore didattica e formazione di Salemi Urban Lab.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...