A Expo 2015 si parla di Mar Mediterraneo. Ad animare il dibattito la Regione Sicilia con l’assessore Vancheri

mediterraneoC’è uno spazio che rappresenta più di ogni altro i punti di unione e di divisione tra le diverse civiltà del globo, uno spazio che continua ad essere la più grande area di incontro per il commercio e il mercato internazionale. E’ il Mar Mediterraneo, un mare che unisce e divide, luogo di incontro per tantissime culture, popoli e storie.

Si intitola “Frontiera Mediterranea”  l’evento promosso dalla Regione Siciliana – capofila della Conferenza delle Regioni per l’organizzazione di questo importantissimo momento di confronto sul tema dell’immigrazione – alle 18.30 di oggi nell’auditorium di Palazzo Italia, a Expo Milano 2015.

«E’ davvero importante che sia la nostra Regione ad aprire il dibattito sui migranti – dichiara Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività Produttive e coordinatore della Sicilia a Expo Milano 2015 –, peraltro in un contesto internazionale come quello della grande esposizione universale di Milano».

Un evento, che offrirà lo spunto per raccontare la storia della Sicilia, provando a inquadrarne il ruolo avuto nel corso dei secoli fino ad oggi.

Linda Vancheri e Rosario Crocetta

Linda Vancheri e Rosario Crocetta

«Una regione d’Italia, la nostra, in cui le parole “razzismo”, “respingimenti” e “xenofobia” sembrano appartenere a un vocabolario mai conosciuto – aggiunge la Vancheri – . Abbiamo ampi e certificati esempi di integrazione nelle scuole e negli ospedali al ruolo della Regione Siciliana in termini di accoglienza e assistenza dei migranti e dei minori. Oggi partiremo dalla Sicilia, per poi arrivare  un confronto internazionale sul tema, coinvolgendo i diversi livelli istituzionali».

Al dibattito, parteciperanno, tra gli alttri: il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta; l’assessore Linda Vancheri;  il direttore europeo dell’OMS, Santino Severoni;  Viviana Valastro, di “Save the Children”; il giornalista Gad Lerner;  monsignor Domenico Mogavero. Saranno presenti anche numerosi altri ospiti che animeranno un grande momento di riflessione su un tema estremamente delicato e attuale che sta scuotendo tutta la società europea.

Gilda Sciortino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...