Stanze al Genio, raccolta fondi per potenziare una delle più grandi collezioni di maioliche del mondo

Pio Mellina

Pio Mellina

“WEAREGENIO, adotta una maiolica durante l’aperitivo” è il titolo dell’iniziativa che, alle 19.30 di oggi, giovedì 9 luglio, aprirà alla città la Casa museo “Stanze al Genio”, in via Garibaldi 11, per  condividere una piacevole serata.

Ma anche per raccontare come potere adottare una mattonella al fine di sostenere la campagna di crowdfunding promossa proprio per le “Stanze al Genio”.

Oggi è, infatti, il giorno del lancio della raccolta dei fondi, necessaria a finanziare il raddoppio dell’esposizione di una delle più grandi collezioni di maioliche al mondo: l’obiettivo da raggiungere é l’esposizione di 5mila pezzi per raccontare 400 anni della ceramica italiana. Per l’occasione, questa sera,  il collezionista Pio Mellina farà da guida nelle stanze in cui è esposta, al momento al 50% del suo potenziale, questa collezione unica.

A dare un contributo alla campagna sarà anche l’attore e direttore artistico del progetto “Teatro d’appartamento”, Sandro Dieli, interpretando, in una delle suggestive stanze della Casa Museo, “Perbacco”, un viaggio che trasporta lo spettatore dal Caucaso, culla del vino, fino al Mediterraneo, in una narrazione fitta e accattivante.

La collezione di maioliche della Casa Museo “Stanze al Genio”, piccolo museo gioiello nel centro storico di Palermo, si trova all’interno di Palazzo Torre-Piraino, e deve la grandezza a Pio Mellina, raffinato collezionista che per tutta la sua vita ha raccolto, restaurato e salvato 400 anni di storia della ceramica. Una collezione che riceve i giusti meriti nel 2008, quando viene esposta nei locali dell’attuale sito, diventando attrazione internazionale, meta turistica tra le più segnalate da siti e guide internazionali come TripAdvisor e Lonely Planet.

Una delle stanze

Una delle stanze

Negli ultimi anni è stata visitata da turisti che da tutto il mondo sono arrivati per ammirarne bellezza e varietà, con il privilegio di essere accompagnati in questa esclusiva esperienza estetica dallo stesso Mellina, che – insieme agli altri soci fondatori, Antonio Perna, Davide Sansone e Claudio Iannelli – gestisce l’associazione e ne illustra origini e suggestioni. Oggi la collezione conta 2.648 pezzi esposti, ma negli anni la ricerca di nuovi soggetti non si è mai fermata; oltre il doppio dei pezzi, infatti, attende il restauro di nuovi spazi per accogliere una delle più grandi collezioni aperte al pubblico di mattonelle in maiolica antiche italiane.

Oltre un secolo fa gli spazi che adesso occupa la collezione facevano parte di un unico appartamento che negli anni è stato diviso, rovinato dall’ignoranza di chi lo ha abitato. Solo il tempo e i lavori autofinanziati – l’associazione non ha mai ricevuto alcun contributo istituzionale e opera solo grazie alle campagne di tesseramento, al contributo dei soci e a donazioni private – hanno restituito lentamente a una parte degli spazi l’aspetto originale, scoprendo gli splendidi affreschi di tetti e pareti, ma soprattutto salvando le decorazioni e i pavimenti pre-esistenti.

L’obiettivo della campagna è di riunire e restituire all’appartamento storico il suo antico splendore, raddoppiando l’esposizione delle maioliche.  Durante la serata, che servirà a spiegare come potere contribuire a salvare e preservare un pezzo di patrimonio della nostra città, si potrà godere un aperitivo, visitare la  casa museo, assistere alla performance di Dieli e adottare una delle maioliche della collezione.

Per informazioni, ma anche per prenotare, si deve chiamare al cell. 392.8888953 oppure scrivere allì’e-mail  info@wearegenio.com. Sul sito www.wearegenio.com ulteriori dettagli su questo progetto.

Gilda Sciortino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...