Il mondo notarile va incontro al cittadino mettendo in campo una nuova carta dei diritti

Il notaio Giovanna Falcone, referente per la comunicazione del Consiglio Notarile di Palermo

Il notaio Giovanna Falcone

E’ nata la “Carta dei diritti del cittadino nei rapporti con il notaio”. Un documento,  presentato nella sede del Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di Palermo e Termini Imerese in contemporanea a livello nazionale, che rientra in un progetto portato avanti dal Consiglio Nazionale del Notariato insieme a dieci associazioni dei consumatoriAdiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione nazionale Consumatori.

Realtà, queste, con le quali dal 2005 è in corso una collaborazione finalizzata a favorire una corretta e tempestiva informazione dei cittadini sui temi della famiglia, casa, mutui e successione.

«Affidarci una di queste operazioni – spiega il notaio Giovanna Falcone, referente della comunicazione del Consiglio Notarile –  significa avere un atto sicuro, valido e inattaccabile, garanzia per i cittadini e per la sicurezza delle transazioni».

L’obiettivo della nuova Carta è di far conoscere le garanzie offerte dal notaio nell’esercizio della sua funzione pubblica, informare il cittadino dei suoi diritti a tutela dei suoi beni, infine rendere trasparente e facilmente comprensibile una professione complessa come quella del notaio. Per essere sempre più comprensibili sono, infatti, a disposizione dei cittadini brochure e poster in tutti gli studi notarili, nelle sedi delle associazioni dei consumatori e scaricabili online dal sito http://www.notariato.it.

«Il valore di questa iniziativa – aggiunge Gaia Matteini, vice responsabile della Consulta giuridica nazionale di Federconsumatori – è di promuovere un avvicinamento dell’utenza a una categoria, quella dei notai,  a volte percepita di difficile approccio. In un periodo di crisi come quello attuale, poi, è utile favorire queste relazioni con l’obiettivo di trovare migliori soluzioni sotto il profilo economico».

Un ruolo, quello del notaio, di pubblico ufficiale, che vuole seguire il cittadino sin dalla fase preparatoria dell’atto.

Carta-diritti

«Da sempre il notariato è punto di riferimento imparziale per i cittadini, garanzia di legalità – conclude il notaio Mario Marino,  segretario del Consiglio Notarile -, ruolo riconosciuto a livello internazionale come fonte di certezza, grazie ai controlli effettuati in assoluta indipendenza e imparzialità».

Fondamentale, dunque, la nascita di questa Carta per dare modo di entrare in contatto con un mondo da sempre considerato lontano, quasi inaccessivile, ma che oggi intende aprirsi al territorio per far comprendere il prezioso apporto che può dare per la garanzia e la tutela dei diritti fondamentali del cittadino.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...