A “Etna in Blues” si parla di diritti umani insieme ad Amnesty International

logoIl Gruppo Italia 72 di Amnesty International, sarà presente con un tavolino alla rassegna musicale “Etna In Blues”, in programma da oggi a sabato prossimo al “Parco Trinità Manenti” di Mascalucia, in provincia di Catania.

Si rinnova, dunque, anche quest’anno la partecipazione del gruppo etneo di Amnesty  alla seguita kermesse musicale, che ogni estate regala al pubblico ospiti di caratura internazionale e nuove promesse della musica blues.

I volontari dell’Ong più importante nel campo della difesa dei diritti umani, saranno presenti per raccogliere firme, distribuendo al contempo materiale informativo, pubblicazioni gadgets e altro ancora sui temi e le attività del movimento che opera in tutto il mondo dal 1961.

bannerArabia_200x200

Nello specifico, gli attivisti catanesi sosterranno un appello in favore di Raif Badawi, blogger dell’Arabia Saudita, condannato al carcere e a 1000 frustrate per le sue opinioni contro il potere saudita. Sarà possibile firmare, anche per aderire ala campagna “Stop alla tortura!”, che in Italia chiede l’introduzione nel codice penale del reato di tortura per colmare il ritardo di oltre 25 anni trascorsi dalla ratifica della “Convenzione contro la tortura”.

Tra il 2009 e il 2014, Amnesty International ha registrato torture e altri maltrattamenti in 141 paesi ma, dato il contesto di segretezza nel quale la tortura viene praticata, è probabile che il numero effettivo sia più alto. Nel 2014, 79 paesi hanno praticato la tortura.

La campagna “Stop alla Tortura!” porta avanti un lavoro iniziato nel 1972 che ha contribuito all’adozione, nel 1984, della Convenzione, della quale quest’anno ricorre il 31° anniversario.

Per maggiori informazioni sul caso di Raif Badawi, andare all’indirizzo http://appelli.amnesty.it/raif-badawi/, mentre per  “Stop alla tortura!” a http://www.amnesty.it/stoptortura.

Piera Damiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...