Alle Mura delle Cattive gioco e danza. In programma anche il “Drum Circle” con la Bottega delle Percussioni

Sessione si

Sessione si “Drum Circle”

Una giornata alle Mura delle Cattive in compagnia di Extroart e di tante iniziative in programma.

Si comincia alle 16 con “Porto&Riporto”, angolo dello scambio di libri usati, al quale si potrà partecipare liberamente.

Alle 18 avrà inizio il laboratorio per bambini, dal titolo “Pesci di carta nell’acquario fantastico”, rientrante nel progetto di solidarietà infantile “L’ape laboriosa, bambini che aiutano altri bambini”, organizzato dalla Clips – servizi per l’arte, insieme a Extroart.

Fino alle 19,30 i più piccoli potranno lavorare la cartapesta realizzando bizzarri e colorati pesci. Un’attività che si svolgerà ogni martedì e giovedì e che prevede per tutti i piccoli artisti partecipanti al laboratorio, anche la fresca merenda offerta dalla Algida.

I lavoretti di cartapesta realizzati saranno successivamente venduti all’asta e il ricavato andrà alle associazioni di volontariato impegnate in favore dei bambini svantaggiati e diversamente abili.

Alle 19 avrà, invece, inizio la performance della compagnia Essevesse di Marsiglia, con il coreografo Antonino Ceresia, a Palermo per  una “residenza” organizzata dall’Institut Francais.ai Cantieri Culturali alla Zisa

Ceresia ha selezionato per il proprio lavoro cinque ballerine –  Aurora Fradella, Luna Benassai, Giorgia Di Cristofalo, Blanca Lo Verde e Maria Antonietta Marchese – con le quali ha costruito una parte del suo percorso coreografico ispirato ai protagonisti del libro “Non ti muovere” di Margaret Mazzantini e al relativo film con Sergio Castellitto e Penelope Cruz. Il lavoro ha debuttato sotto forma di “prova aperta” ai Cantieri Culturali e verrà riproposto questa sera alle Mura della Cattive.

Infine, alle 21.30, andrà in scena “Drum circle” con Santo Vitale e La Bottega delle Percussioni. Si tratta di un’esplosione di energia in un cerchio di percussioni: un piacevole evento alla portata di tutti, perché non è necessario essere un percussionista per poter esprimere il proprio ritmo e la propria vitalità. Lo spirito e la magia del ritmo, infatti, passano attraverso qualsiasi barriera di età, sesso, religione, provenienza e cultura.

L’ingresso agli eventi è gratuito, con la possibilità di lasciare un contributo libero per sostenere le attività. Informazioni e prenotazioni al cell. 339.7152542.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...