A Villa Pantelleria, sette giorni sulle punte insieme ai più grandi ballerini e maestri di oggi

Oleg Rogachev e Marina Kudryashova

Oleg Rogachev e Marina Kudryashova

Si potrà considerare la più importante manifestazione legata alla danza nel Meridione.

E’ “Palermo In Danza” che, dal 31 agosto al 5 settembre,  trasformerà la settecentesca Villa Pantelleria e il suo parco in una vera e propria “cittadella della danza”, ospitando stage con i più importanti maestri del momento, audizioni e masterclass.

A partecipare a questo grande evento saranno 29 scuole di danza palermitane e 8 siciliane provenienti da Trapani, Marsala, Agrigento, Termini Imerese, Villafrati e Ragusa. In tutto 500 iscritti, tra cui moltissimi allievi privati dall’Italia e dall’estero, tutti insieme nel capoluogo siciliano per un’occasione da non potere perdere da parte di chi ama veramente la danza.

Palermo in danza” nasce nel 2010 da un’idea di Santina Franco, mirata all’unione le scuole della città, per creare un’esperienza di formazione condivisa: la prima edizione ha visto la partecipazione di circa 260 ragazzi, diventati oltre 500 nel corso dell’edizione 2011.

L’evento che terrà banco per sette giorni, intende trasformare Palermo in un polo di riferimento per la danza in Italia, creando opportunità di formazione e specializzazione. Durante gli stage verranno, infatti, assegnate 27 borse di studio – assolutamente gratuite – per frequentare corsi e masterclass in Italia, Europa e Stati Uniti.

Desmond Richardson

Desmond Richardson

A Palermo, dunque, da domenica prossima, ci saranno i nomi più importanti di questo mondo: coreografi e danzatori, nelle diverse discipline, di danza classica, moderna, contemporanea, teatro danza e repertorio Jiri Kylian. Gli allievi potranno, così, seguire i corsi della grande Susanne Linke, danzatrice e coreografa tedesca, caposcuola insieme a Pina Bausch del Teatro Danza Tedesco; di Desmond Richardson, coreografo, danzatore negli spettacoli di Michael Jackson, Prince, Aretha Franklin e Madonna, direttore artistico Complexions Contemporary Ballet di New York; di  Yohan Stegli, direttore della Compagnia Giovani dell’Hamburg BalletJan Broeckx, direttore dell’Accademia di Danza di Monaco di Baviera; Yvan Dubreuil e Aurelie Cayla, danzatori del NDT di Amsterdam; Lorand Zachar, coreografo Codarts Rotterdam; Nicole Cavallin, Ecole Superieure de Danse dell’Opéra di Parigi; Marisa Caprara, presidente A.I.D.A di Milano.

Ci sarà spazio anche per Ryan Daniel Beck, coreografo americano insegnante al Broadway Dance Center di New York, che lavorerà con i bambini sul magico mondo della Disney; come per un grande coreografo italiano che conosce benissimo il mondo della televisione dei grandi eventi, del calibro di Franco Miseria.

Palermo in Danza” riserverà uno spazio pure a due esponenti importanti del mondo della cultura e dell’arte: la regista Emma Dante e Francesco Giambrone, giornalista e sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo, che incontreranno gli studenti al Teatro Putia d’Arte “Malvina Franco”, a Villa Pantelleria, per una conversazione sulla danza.

La manifestazione si chiuderà domenica 6 settembre al Teatro Biondo, con una Soirée de danse in cui, a partire dalla 18.30,  si esibiranno alcuni dei coreografi che hanno proposto i corsi, insieme ad alcuni danzatori ospiti internazionali.

Soimita Lupo

Soimita Lupo

Al fianco di Desmond Richardson, di Aurelie Cayla e Yvan Dubreil, di Lorand Zachar e della prima ballerina del Teatro Massimo Soimita Lupo, ci saranno Shusei Yoshida e Sena Hidaka, primo Ballerino e Principal dell’Opera Nazionale di Bucarest; Oleg Rogachev e Marina Kudryashova, solisti dell’Opera Nazionale di Bordeaux; Eleonora Frascati, assistente di Franco Miseria.

Ospiti della Soirée, Susanne Linke, Franco Miseria e la grande etoile Gheorghe Iancu parleranno delle loro esperienze, tra ricordi e aneddoti. Saranno presentati al pubblico per una conversazione sulla danza, i maestri ospiti: Yohan Stegli, Jan Broeckx, Nicole Cavallin, Marisa Caprara e Ryan Daniel Beck. Da non perdere: Keith Derrick Randolph, direttore didattico del Dipartimento di Danza Codarts dell’ Università delle Arti di Rotterdam; e Tchekpo Dan Agbetou, direttore artistico del Tanzfestival di Bielefeld.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...