A Villa Piccolo si parla di Bent Parodi e si presenta il premio letterario a lui dedicato

Benti Parodi

Benti Parodi

“Il silenzio e la parola” è il titolo dell’incontro-dibattito su Bent Parodi di Belsito, promosso dalla Fondazione “Famiglia Piccolo di Calanovella”, che si terrà alle 18.30 di oggi a Villa Piccolo.  ,

Nel corso dell’incontro, realizzato nell’ambito del ciclo “Le Porte del Sacro – Ingressi di paesaggi 2015”, sarà presentato il Premio letterario intitolato a Bent Parodi, giornalista, scrittore, studioso del Mito e della Tradizione che, dal 1984 al 2009, anno della sua scomparsa, ha presieduto la Fondazione.

Sarà, quindi, l’occasione per svelare il nome del presidente della Giuria del “Premio Letterario Bent Parodi di Belsito”, composto da due sezioni, la saggistica e la narrativa, il cui bando sarà reso noto a breve. Si può nel frattempo dire che saranno ammesse opere in lingua italiana su temi riguardanti la Tradizione, il Mito e “l’esoterismo” e che i vincitori delle due sezioni avranno il diritto di pubblicare la propria opera nelle collane “Tipheret” del Gruppo editoriale Bonanno.

L’incontro di questo pomeriggio servirà anche ad approfondire le fonti del pensiero di uno studioso come Bent Parodi, definito “l’ultimo dei Gattopardi siciliani” per provenienza familiare, frequentazioni e parentele (da Giuseppe Tomasi di Lampedusa ai fratelli Casimiro e Lucio Piccolo). E’, però, stato anche uno dei massimi studiosi italiani contemporanei dell’universo tradizionale e delle religioni.

Tra gli interventi programmati ci sono quelli di: Mauro Bonanno, Anna Maria Corradini, Andrea Pruiti Ciarello, Alberto Samonà e Claudio Saporetti. Tutti insieme cercheranno di sondare le analogie della visione di Parodi con i sistemi filosofici orientali e occidentali, rivelando alcuni dati del tutto originali che emergono in merito ai suoi scritti. Fra questi, l’idea rivoluzionaria di un “esoterismo sociale” e il suo personale sogno di un’ aristocrazia dello spirito, quale unione mistica di coloro che sono in cerca della verità.

Bent Parodi è stato per anni presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Sicilia, filosofo, massone e autore di numerosi libri, fra cui il romanzo “Il principe mago” incentrato sulla figura di Raniero Alliata e sul declino dell’aristocrazia siciliana nel secondo dopoguerra.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...