A Palermo si parla di tratta umana e ci si scambia buone pratiche con i massimi esperti internazionali

workshpp VASUna preziosa occasione di lavoro e scambio internazionale sul tema della tratta di esseri umani a livello europeo, con il patrocinio del Comune di Palermo, nell’ambito di “CONNECT – Rafforzare la cooperazione orizzontale tra Italia, Portogallo e Romania nella lotta alla tratta di esseri umani”, progetto finanziato dalla Unione Europea.

 A realizzarlo, sino al 10 settembre, a Villa Niscemi è il Ciss – Cooperazione Internazionale Sud Sud, in partenariato con l’associazione portoghese “UMAR – União de Mulheres – Alternativa e Resposta e la rumena “Fundatia Pro Prietenia ARAD”.

All’indomani delle dichiarazioni di Frontex, l’Agenzia Ue di controllo delle frontiere che denuncia il traffico di esseri umani  inclusi coloro che sono destinati allo sfruttamento sessuale e lavorativo in Europa, come più redditizio del contrabbando di armi e droga – la città di Palermo ha deciso di affrontare il tema lavorando sullo scambio di esperienze a livello europeo.

imagesLa tutela dei diritti umani, lo sfruttamento sessuale, le forme moderne di schiavitù, la prevenzione del crimine organizzato a livello transnazionale, il tema della confisca dei beni al crimine organizzato, il risarcimento delle vittime, le iniziative di sensibilizzazione ed educazione per promuovere una maggiore consapevolezza: sono i temi al centro del seminario internazionale che si sta svolgendo a Villa Niscemi, per poi spostarsi nell’Aula consiliare di Palazzo delle Aquile dove, venerdì 11, si terrà una conferenza aperta al pubblico.

A discutere di quanto sul tappeto sono rappresentanti di istituzioni e organizzazioni pubbliche e private provenienti da Romania, Portogallo e Italia, con l’obiettivo di entrare in relazione per rafforzare il lavoro di rete e innescare un’azione di lungo periodo di contrasto e prevenzione del fenomeno della tratta.

Parteciperanno ai lavori anche: Glynn Rankin, uno dei fondatori della strategia di contrasto alla tratta di esseri umani nel Regno Unito ed esperto riconosciuto nella lotta contro il traffico di esseri umani a livello internazionale; Manuel Albano, referente nazionale anti tratta del Portogallo, principale figura di coordinamento per le politiche e gli interventi anti tratta e il relativo monitoraggio nel paese;  i procuratori Gepy Ferrara (Italia), Miguel Carmo (Portogallo) e  Miron Codrin (Romania).

trattaTemi fondamentali per l’incontro saranno l’analisi e la conoscenza degli strumenti di cooperazione orizzontale, al fine di prevenire la tratta e facilitare l’identificazione di strumenti operativi, strategie e metodologie di lavoro capaci di produrre effetti positivi nella messa in rete dei diversi attori preposti.

Quello che, poi, i relatori  ritengono interessante da discutere, date le peculiarità del sistema normativo italiano, sono le eventuali convergenze tra l’azione di contrasto della tratta e della criminalità organizzata di tipo mafioso.

“Rafforzare la cooperazione orizzontale nell’ambito della lotta contro la tratta di esseri umani” è, infine, il tema della Conferenza Finale aperta al pubblico, dalle 9 alle 12, al Palazzo di Città, alla quale prenderanno parte: il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando;  gli assessori comunali alla Partecipazione e alla Cittadinanza Sociale, Giusto Catania e Agnese Ciulla;  il presidente della Consulta delle Culture,  Adham Darawsha;  il presidente del Ciss, Sergio Cipolla; Glynn Rankin, esperto Anti tratta Indipendente; Manuel Albano (Portogallo), Referente Nazionale Anti tratta – CIG/Comission for Citizenship and Gender Equality;  Adina Shwartz (Romania) – Difensore legale Associazione Pro Prietania (Arad); Fra Loris D’Alessandro– OFM/Ordine Francescano Minore / Coordinamento Anti tratta “Favour e Loveth”.

download

Nel corso di questo momento di apertura alla città, saranno divulgati i risultati del seminario tenutosi nei giorni precedenti, presentando anche lo spettacolo teatrale “Sera biserica” di Giacomo Guarneri, da lui stesso diretto insieme a Marcella Vaccarino. A produrlo è stato il CISS nell’ambito della Campagna di sensibilizzazione “Io Non Tratto”. Saranno presenti l’autore, l’assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Andrea Cusumano, e la sociologa Alessandra Sciurba.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...