A Cerda la seconda “Sagra della Pizza e delle Focacce” della Federazione Italiana Pizzaioli

pezzo gabrieleSi svolgerà a Cerda lunedì 28 settembre, la seconda edizione della “Sagra della Pizza e delle Focacce”, a cura della F.I.P., la Federazione Italiana Pizzaioli nel Mondo.

Dopo il successo dell’anno scorso, gli oltre settanta pizzaioli provenienti da ogni parte della Sicilia si preparano a conquistare nuovamente il palato di coloro i quali degusteranno le delizie in piazza La Mantia. L’evento, presentato da Graziella Provenza, avrà inizio alle 17; subito dopo, Paolo Di Gesù intratterrà i più piccoli con giochi, gonfiabili, scivoli e sculture di palloncini.

A partire dalle 18, invece, i maestri dell’arte bianca, coadiuvati dall’intrattenimento musicale della stessa Provenza, daranno vita alla degustazione di pizze e focacce cotte al momento nel forno a legna. Alle 20.30 sarà il momento danzante di “Lascari Country Dance” e delle danze orientali a cura di Federica Governale, ritornando quindi sulla pista del Country Dance. Alle 22, toccherà alla scuola di ballo “Nataraja Dance” di Massimiliano Gandelli, che animerà la pista ancora una volta con la danza orientale

DEGUSTAZIONE PIZZA MORINGA11Come di consuetudine, chiuderanno l’evento i piccoli pizzaioli Antonino e Noemi Aiello, insieme a Nicolò e Chiara Sireci i quali, insieme ad altri componenti della Federazione, daranno vita a uno spettacolo di pizza acrobatica.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Cerda, è stata fortemente voluta dai membri della Federazione Italiana Pizzaioli nel Mondo, Piero e Maurizio Vivirito, titolari della trattoria e pizzeria cerdese “Il Carciofo”. Fiduciosi nella buona riuscita dell’evento e nella partecipazione di un folto pubblico, il presidente della F.I.P., Giovanni Mento, il delegato regionale, Domenico Sireci, il fiduciario per la provincia di Palermo e organizzatore di eventi, Lorenzo Aiello.

La F.I.P. – la cui sede sociale si trova a Messina, al civico 17 di Viale Annunziata – è stata fondata e costituita il 29 luglio 2003 dai presidenti  Giuseppe Santoro  e Giovanni Mento, coadiuvati dal segretario nazionale, Giovanni Gangemi. Fino al 10 Dicembre del 2007, è stata egregiamente condotta dal presidente Giuseppe Santoro di Giardini Naxos, mentre successivamente la carica di presidente è stata rivestita da Giovanni Mento.

Da anni, il fiduciario provinciale per Palermo e organizzatore di eventi è Lorenzo Aiello, primo classificato ai campionati mondiali di “Pizza Piccante” del 2013, a Scalea. Il delegato regionale, Domenico Sireci, classificatosi quest’anno secondo alla “Pizza Expo – Scudetto delle Regioni“, e il presidente Mento, si prodigano insieme ai pizzaioli associati provenienti da ogni parte dell’isola per diffondere la cultura dell’arte bianca, attraverso l’iniziativa “Una Pizza per un Sorriso“, promossa nell’ambito del progetto “FIP in Tour”.

DEGUSTAZIONE PIZZA MORINGA3Un’occasione unica per “far mettere le mani in pasta” ai più piccoli delle scuole e dei collettivi vari. Sin dalla sua fondazione, infatti, la FIP ha puntato a propagandare la conoscenza e il consumo del “piatto italiano più noto al mondo“.

La Federazione mostra una continua unità dei propri associati in ogni iniziativa; infatti, proprio Sireci e Aiello sono riusciti insieme a conquistare il terzo posto per la “Pizza a Coppia delle Regioni”. Mario La Barbera, invece, è il terzo campione mondiale per l’anno 2014, mentre Antonino Aiello – figlio maggiore di Lorenzo – tiene il punteggio di quarto classificato nel mondo per la categoria “Pizza Acrobatica”.

Una famiglia che ha la pizza nel Dna, si direbbe, dal momento Noemi, sorella di Antonino, sta seguendo le orme del papà e del fratello, modellando elegantemente la pasta bianca. Gli ultimi (in ordine cronologico) a essere stati premiati  sono, Rosalia Rizzo e Luca Benfante, arrivati rispettivamente al primo e secondo posto del trofeo “Buongusto”, svoltosi a Lecce.

Oggi la F.I.P.  solamente in Italia vanta 82mila locali affiliati e 85.800 addetti, per un giro d’affari che si aggira intorno ai 19mila miliardi, 13mila dei quali maturati esclusivamente solo con la pizza tradizionale.

GaGiove

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...