“Prima della Prima”, il Biondo esce dal Biondo e offre spettacoli e anteprime in città

Vincenzo Pirrotta

Vincenzo Pirrotta

Parte dall’idea che l’attività di spettacolo debba incontrare la città nei suoi punti di aggregazione e non solo sul palcoscenico tradizionale.

E’ “Prima della prima – Il Biondo fuori dal Biondo”, la nuova iniziativa che il Teatro Biondo di Palermo ha deciso di lanciare in vista dell’inaugurazione della nuova stagione.

Una manifestazione che prevede sei appuntamenti in luoghi diversi della città, con una serie di “anteprime” proposte dagli artisti in cartellone.

Si comincia alle 21 di oggi, venerdì 25 settembre, con repliche domani e domenica 27, al Nautoscopio del Foro Italico, dove Vincenzo Pirrotta, con le musiche dei Tamuna eseguite dal vivo, proporrà Malaluna, una riflessione aspra e poetica allo stesso tempo su Palermo, sulla speranza umiliata di questa città e del suo hinterland, raccontata senza ricorrere ad immagini stereotipate e senza alcuna rimozione.

Nello spettacolo di Pirrotta la lingua, i ritmi e le risonanze arcaiche restituiscono, come in veloci sequenze fotografiche, tutta la realtà “sconcia, slabbrata e brutale” di Palermo, un’umanità periferica, varia e dolorosa presentata sulla scena senza alcun infingimento ma con violenta sincerità.

Lo Spasimo di Palermo

Lo Spasimo di Palermo

Il secondo appuntamento con “Prima della prima” sarà quello del  il 9, 10 e 11 ottobre, sempre alle 21, ma questa volta nella chiesa di Santa Maria dello Spasimo, dove andrà in scena Odissea – Movimento n° 1 di Emma Dante, interpretato dagli allievi della “Scuola dei Mestieri dello Spettacolo” del Teatro Biondo, reduci dal debutto all’Olimpico di Vicenza.

Concentrandosi sul ritorno a casa dell’eroe, la Dante trasporta il racconto mitologico in una dimensione ironica, mettendo insieme, con ingegno e ritmo recitazione, musica e danza. Torna, dunque, a grande richiesta a Palermo uno spettacolo che ha registrato il tutto esaurito nelle recite estive a Villa Pantelleria e che ha battezzato i giovani studenti della Scuola del Biondo.

Gli spettacoli al Nautoscopio sono a ingresso gratuito, mentre per quelli allo Spasimo è previsto un biglietto di 10 euro.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...