Ancora epica cavalleresca con Mimmo Cuticchio in via Bara all’Olivella

Mimmo Cuticchio 2Prosegue “Il ciclo dell’epica cavalleresca”, la rassegna sul “Sacro nell’Opra dei pupi” che Mimmo Cuticchio offrirà sino a gennaio alla città nel suo teatrino di via Bara all’Olivella. L’appuntamento di questo fine settimana sarà con un episodio sulla vita di un plebeo che si spaccia per nobile e per questo viene condannato a morte, nonostante abbia compiuto grandi imprese. E’ praticamente  la storia di Tullio Frecciato.

Arrivato con il suo cavallo in terre siciliane e sentito da un vecchio pellegrino che un drago devasta villaggi e città senza che nessuno l’abbia mai abbattuto, Tullio decide di tentare l’impresa riuscendo ad abbattere il mostro. Re Baldassare, riunito con tutti i re, principi e giganti, vuole conoscere l’eroe che si presenta come Ariodante, figlio del pagano Viviano, re del Portogallo. Durante l’incontro con Re Baldassare, Tullio incontra Adelaide e i due giovani si innamorano.  Quando Tullio le confida le sue origini, viene ascoltato da Marducchino che va a raccontare ogni cosa a Re Baldassare. Tullio viene, dunque, portato in piazza e condannato a morte.

Gli spettacoli avranno inizio alle 18.30. Biglietti: 10/5 euro.

Aurora Della Valle

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...