La Natività tra arte, fede e sapori lungo le vie del centro storico di Palermo

20976064-Nativit-Adorazione-dei-Magi-Saint-Etienne-du-Mont-Chiesa-Parigi-Archivio-FotograficoUn vero e proprio presepe vivente che animerà per la prima volta le vie del centro storico, lungo il percorso arabo-normanno, nel cuore di una Palermo, fatta di scenari perfetti per una rappresentazione di questo genere. Scoprendo luoghi, anche poco conosciuti anche ai cittadini stessi, che conservano sempre il fascino di una città che spesso nasconde i suoi tesori: tatuaggi di un tempo che è passato, ma che ancora oggi custodisce le proprie tradizioni.

Un viaggio tra arte, fede e sapori della sicilianità, quello proposto da “La Natività nella Panormus di un tempo”, evento in programma oggi, domani e il 6 gennaio. A organizzarlo sono diverse realtà del territorio: Confartigianato, Istituto Zooprofilattico sperimentale della Sicilia, LiberaMente, Ars Nova e Ballarò significa Palermo.

L’inaugurazione questa sera, con due spettacoli – alle  19 e alle  21.30 – fino a esaurimento posti in quanto rientra tra le manifestazioni del Natale del Comune di Palermo. Nessuna paura, però, per chi non ce la farà perché, in entrambe le giornate di domani e del 6 gennaio, ci saranno repliche ogni 30 minuti, a partire dalle 18.30 e fino alle 23:30. Gradita, però, la prenotazione (cell. 329.8490878  e 320.9357591; e-mail: presepeviventepalermo@gmail.com), presentandosi sempre almeno 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

42383-800x535-500x334

La Cattedrale di Palermo

Quello che verrà realizzato sarà uno spettacolo itinerante, la cui partenza avverrà dalla Cattedrale di Palermo, guidati tra la Via Beati Paoli, la Guilla, via del Celso e Corso Vittorio Emanuele.  Sarà un susseguirsi di atmosfere, musiche danze, cori, voci e luci che coinvolgeranno del tutto lo spettatore, facendolo sentire parte integrante dello spettacolo, fino a fargli vivere la scena come se fosse realtà, come se ci trovassimo tutti nello stesso spazio temporale di Maria e Giuseppe lungo il loro viaggio, con un accostamento tra tradizione e attualità.

Si passerà dall’intimità spirituale di alcune scene, come l’Annunciazione, la vocazione mistica di quel “Si” di Maria, alla rigidità dei soldati del censimento, al brulicare festoso delle voci del mercato, fatto di artigiani e abitanti di un tempo, ma anche di comunità multietniche che ci faranno assaporare le loro pietanze e ci mostreranno i loro prodotti.

Un percorso che, simbolicamente, ci vuole mettere in cammino, tra la realtà e la nostra anima, attraversando i vicoli, le piazze, facendo capolino negli antichi bagli, così come dentro i nostri sentimenti più reconditi, i tesori più belli che spesso vengono sepolti dentro il nostro cuore. Lungo l’itinerario, infatti, si farà un vero e proprio salto nella storia, rievocando le antiche pratiche domestiche e gli antichi mestieri, come il calzolaio, il fornaio, il falegname, il fabbro, il contadino.

Si assaporeranno pure i cibi tipici, come la ricotta, il formaggio, le focacce, i dolci tipici e cibi etnici, accompagnando il tutto con il  vino di aziende vinicole della provincia di Palermo. Un percorso che ne valorizzerà il gusto della filiera agroalimentare locale e non, con prodotti a chilometro zero che ne esalteranno le antiche tradizioni.

stefania bruno sand artist_thumb[16]

Stefania Bruno

A rendere magica questa scena contribuirà l’artista di Sand Art Stefania Bruno (con la collaborazione di Roberto Spicuzza e di Anton Giulio Pandolfo, ma anche con la coreografia di Filippo Scuderi) che realizzerà una “NATIVITA’ DI SABBIA”: un viaggio suggestivo attraverso i granelli di sabbia, in uno stile fiabesco che tirerà le file di questo percorso tra l’io e il mondo.
Saranno presenti i rappresentanti della Consulta delle Culture e di alcune comunità etniche, ma soprattutto alcuni artisti di strada che renderanno questo viaggio unico,  magico.

Per partecipare, domani e il 6 gennaio, si dovrà versare un contributo di 3 euro a persona, che comprenderà anche la degustazione.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...