Al Caffè del Teatro Massimo Alessandro Preziosi fa il pieno di folla

5Un pomeriggio veramente speciale, quello organizzato dall’Adricesta  (Associazione Donazione Ricerca Italia Cellule Staminali Trapianto e Assistenza) al Caffè del Teatro Massimo, approfittando della presenza a Palermo di Alessandro Preziosi, in scena nel vicino Teatro “Al Massimo” con il suo “Don Giovanni”, per coinvolgerlo in un evento di beneficenza.

E si, perché Preziosi è da anni testimonial dell’Onlus che ha sede a Pescara e che, in quasi tutte le città italiane, promuove iniziative volte a sensibilizzare sulla donazione delle cellule staminali (non embrionali) e sul loro trapianto.

Inevitabile la folla che, sino a molto prima del previsto arrivo dall’amato attore, ha “occupato” pacificamente gli spazi del Caffè, con la speranza di farsi la foto di rito, a testimonianza della presenza all’evento. Presenza che ha avuto un costo, dal momento che la partecipazione all’aperitivo e all’incontro con Preziosi,  voluti e organizzati dall’associazione, sono stati possibili grazie a un biglietto, il cui ricavato è stato devoluto alle attività portate avanti in tutta Italia. Questo anche grazie al contributo e sostegno continuo di Alessandro Preziosi, sino all’ultimo sorridente e disponibile a selfie e domande delle più disparate.

2.jpg«Questo è uno dei tanti momenti che amo – ha affermato l’artista davanti alla platea gioiosa e sorridente – perché so di stare facendo qualcosa di buono e importante, indispensabile per migliorare la vita di tanti bambini. Spero che sempre più gente si coinvolga e decida di fare la propria parte.  Al Policlinico “Umberto I” di Roma, per esempio, abbiamo inaugurato il progetto “Un buco nel muro“, grazie al quale i bambini ricoverati nei reparti di oncoematologia pediatrica, chirurgia pediatrica e trapianti possono comunicare con l’esterno attraverso l’uso della moderna tecnologia. “Un sogno in  corsia”, invece,  si propone di realizzare i sogni e i desideri dei bambini lungodegenti, dando loro la possibilità di sviluppare le proprie doti artistiche attraverso il disegno. Sono tanti tasselli di un grande mosaico che possiamo comporre tutti insieme per dare un futuro ai nostri e altrui figli».

Aurora Della Valle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...