A Villabate un concerto di beneficenza per salvare la vita alla giovane Rossella Madonia

rossella.jpgPerfettamente normale, allegra, solare, gentile, sensibile, amante della natura e degli animali, Rossella amava praticare sport, in modo particolare il  Taekwondo. Si è anche laureata in fisica con il massimo dei voti, andando pian piano realizzando tutti i suoi sogni.

Improvvisa, però una vaccinazione anti-influenzale ha sconvolto il suo sistema immunitario, portandola a girare i migliori centri specializzati in Italia senza alcun miglioramento, anzi giorno dopo giorno la sua salute ha cominciato a peggiorare, sino a quando si è scoperta la sua allergia a una molecola chiamata LTP, presente in tutta la frutta, la verdura e i cereali, costringendola a mangiare solo patate e pollo, addirittura anche a colazione.

«Negli anni la situazione è peggiorata – racconta la 34enne -. Siamo stati nei più famosi centri per le allergie, dall’Idi al Gemelli sino al Columbus – dove mi hanno ricoverata per la perdita di 20kg, visto che ero arrivata a pesare 40kg».

Gravissimi i suoi problemi immunologici, dal momento che il suo sistema immunitario ha cominciato a ribellarsi anche alle più piccole dosi di allergeni, avendo sviluppato una componente autoimmune. Così, uno dopo l’altro, subentrano piccoli e grandi disturbi, patologie di varia natura, tra cui un’endometriosi profonda, una forma di asma allergico, gravi problemi a carico dell’ apparato gastro-intestinale, pesanti complicazioni derivanti da una sindrome immunoneuroendocrina ambientale. Una lista lunghissima che, soprattutto in Primavera, vede il suo corpo reagire violentemente all’arrivo della bella stagione.

Locandina-Tutti-insieme-per-salvare-una-vita-212x300

«Tutto ciò mi costringe all’isolamento totale forzato,  in una stanza accuratamente pulita all’interno di casa mia, evitando per quanto fosse possibile i contatti che mi possono esporre espormi ad allergeni».

Condizioni che non fanno presagire nulla di buono per il futuro di Rossella,  abbandonata dalle istituzioni e dalla Sanità pubblica perché considerato un caso complicato.

Non l’hanno, però, mai abbandonata quanti sono venuti a conoscenza della sua storia attraverso il web e la campagna di informazione fatta dalla famiglia e da coloro che le stanno vicino. Anche grazie a loro, si è venuto a sapere che una speranza esiste. C’è, infatti, un centro di altissima specializzazione, l’Environmental Health Center di Dallas, che entro febbraio la potrebbe prendere in cura, effettuando un autotrapianto di globuli bianchi e una terapia desensibilizzante personalizzata, soprattutto alimentare, che la metterebbe in grado di mangiare nuovamente.

Come si può immaginare, però, il viaggio ha un costo che la famiglia non  può affrontare. Così, alle 21 di oggi, al Klan Live Music Club, in via Giulio Cesare 25/d, a Villabate si terrà un concerto di beneficenza con una jam session che vedrà coinvolti numerosi artisti locali. Con soli 5 euro, questo il costo del biglietto, si potrà dare un aiuto concreto, consentendo a Rossella di cominciare  a sperare di avere un futuro.

Per ovvi motivi Rossella non sarà presente fisicamente, ma  attraverso un collegamento che le consentirà di seguire la serata da casa senza rischiare nulla.

Chi, invece, questa sera non ce la farà, potrà ugualmente contribuire facendo una piccola o grande donazione a Rossella Madonia, codice Iban IT06M0200804629000103984628. Se, però, si vuole sapere di più, è possibile interagire direttamente con lei, scrivendola all’indirizzo di posta elettronica rossella.madonia@libero.it. “Anche Noi Con Rossella tutti insieme per salvare una vita” è, invece, la pagina Facebook nella quale trovare costanti aggiornamenti su tutta la storia.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...