Flash mob a piazza Verdi per Hotze Convalis

20 febbraio“L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita” è l’epigrafe scolpita sul frontone del Teatro Massimo di Palermo, leitmotiv dell’iniziativa di questo pomeriggio, proprio davanti il magnifico tempio della musica di piazza Verdi.

A ispirare la creazione di una “jam session umplugged”, quindi in assoluto acustico, è stato l’episodio che ha avuto come protagonista Hotze Convalis, l’artista di strada conosciuto da molti palermitani,  allontanato dalla piazza intimandogli di stare lontano dalla nostra città per 3 anni perché “pericoloso per la pubblica sicurezza”.

«Le regole valgono per tutti, quindi anche per un artista come lui – scrivono gli organizzatori del pomeriggio di musica, al quale chiunque potrà prendere parte -, ma che si fa, se in realtà ai palermitani piace che stia lì a suonare per noi in piazza, chiedendo in cambio pochi spicci? Queste regole non piacciono a nessuno, ma perché non creare una zona franca, dove potere ascoltare e vedere i “nostri” artisti? Abbiamo  deciso di trovarci tutti insieme, a partire dalle 18, per  solidarietà, dimostrando di volere la musica davanti al Teatro Massimo, al posto di ambulanti con le cover dei cellulari».

Un  pomeriggio che punta anche ad andare nel concreto chiedendo al Comune un’area autorizzata in cui i musicisti possano esprimersi e creare atmosfera in centro storico, affermando che Palermo vuole le note musicali e non le note dei tribunali.

«Vogliamo ribadire che stiamo con Hotze e invitiamo tutti i musicisti, i gruppi musicali, le bande e i cantanti a Piazza Verdi a dare vita a un Flash Mod che farà “scrusciu”».

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...