Dal 28 febbraio intitolata a Enzo ed Elvira Sellerio la via in cui vissero entrambi

sellerio

Enzo ed Elvira Sellerio

Era dovuto, atteso da quei tanti che domenica 28 febbraio potranno esaudire i loro desideri, dando corpo al sogni di vedere intitolata una via della città a Enzo ed Elvira Sellerio. Più precisamente, il tratto di via Siracusa che va da via Principe di Villafranca a via Sammartino, dove ha sede la loro casa editrice.

Era il 1969 quando Enzo ed Elvira diedero vita a una delle imprese culturali più importanti del Paese. Da quel momento, partendo dal primo volume dato alle stampe a oggi, il nome dell’editore in copertina è accompagnato dal nome della città: Sellerio editore Palermo.

Una firma che, sugli storici libri blu, non è solo un segno distintivo, un marchio di appartenenza al territorio, ma soprattutto il punto d’inizio di quel progetto editoriale che negli anni ha accompagnato le letture degli italiani: una casa editrice periferica e interessata alle periferie, una specie di provincia dell’anima. Non una nicchia, ma un soggetto.

Indiscutibile il fatto che oggi quell’idea è diventata una delle più influenti case editrici italiane. Avvalendosi della collaborazione di Leonardo Sciascia, ha lanciato Bufalino, Tabucchi e, più recentemente, Andrea Camilleri, consegnando il romanzo poliziesco, scostandolo dal novero del genere, al mondo della letteratura, ha fatto conoscere in Italia scrittori provenienti dai paesi più lontani, ha inventato un formato editoriale unico e insuperato, quello de «La memoria», ha proposto e continua a proporre generazioni di scrittori di successo, come per esempio Balzano, Giménez-Bartlett, Fontana, Malvaldi, Manzini, Molesini.

Via Siracusa non è stata, però, solamente la via che ha visto nascere e crescere la casa editrice. In questo tratto di strada, a qualche decina di metri dalla sede della Sellerio, Enzo ed Elvira hanno vissuto. Le loro abitazioni, infatti, distano pochi passi dal lavoro. E’, quindi, una porzione di città, in cui oggi si racchiude il mondo Sellerio, la casa editrice, le case dei fondatori e i magazzini editoriali.

Per tutto questo e per molto altro ancora da venire, l’amministrazione comunale ha deciso di celebrare l’opera di Enzo ed Elvira, intitolando a loro nome i luoghi dove hanno vissuto e operato.

La cerimonia di scopertura della targa, al civico 10 di via Siracusa, avverrà alle 10.30 alla presenza del Sindaco di Palermo, di Olivia e Antonio Sellerio. Parteciperanno gli autori della casa editrice, gli amici e quanti vorranno essere presenti a questo momento. Tra gli scrittori presenti: Maria Attanasio, Giosuè Calaciura, Davide Camarrone, Gian Mauro Costa, Lodovico Festa, Giorgio Fontana, Daria Galateria, Alessandra Lavagnino, Salvatore Silvano Nigro, Santo Piazzese, Francesco Recami, Giuseppe Scaraffia, Domenico Seminerio, Marco Steiner, Nino Vetri e Piero Violante.

Dopo la cerimonia, la banda accompagnerà il corteo fino al Teatro Politeama dove, alle 11.30, li si potrà ricordare con filmati d’archivio e letture svolte da Anna Bonaiuto e Luigi Diberti. La cittadinanza è invitata. Quanti avessero piacere di partecipare all’incontro al Politeama, potranno ritirare l’invito fino a esaurimento posti presso la casa editrice, in via Siracusa 50.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...