A Giurisprudenza la storia di Dinara Yunis e dei suoi genitori, arrestati per amore di pace

leyla-dinara-yunus-300x187

Dinara e Leyla Yunus

Sarà Dinara Yunus, testimonial e ospite di “Amnesty International”, vicedirettrice della ONG Azera “Istituto per la Pace e la Democrazia”, la protagonista del seminario dal titolo I giochi della repressione: Le violazioni dei diritti umani in Azerbaijan”, in programma alle  9.30 di lunedì 29 febbraio nell’Aula Circolare di Giurisprudenza, in via Maqueda 172.

Un’occasione importante per sentire la storia di Leyla ed Arif, i genitori di Dinara, finiti in carcere per aver rivendicato, con l’organizzazione da loro fondata, di cui peraltro Leyla è presidente, il diritto del popolo azero alla democrazia e alla pace, in particolare con l’Armenia, con cui da 15 anni l’Azerbaijan è in stato di guerra per contese territoriali.

A organizzare questo evento è il Gruppo Italia 243 di “Amnesty International” in collaborazione con l’associazione “ContrariaMente” e con il patrocinio del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo.

A tenere il seminario sarà il professore Aldo Schiavello, direttore dello stesso Dipartimento e Ordinario di Filosofia del Diritto, insieme al dott. Daniele Anselmo, ricercatore del Dipartimento di Giurisprudenza. Interverrà anche il dott. Giuseppe Provenza, componente del Coordinamento Europa della Sezione Italiana di Amnesty International e responsabile del Gruppo Italia 243.

Aurora Della Valle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...