“La Bottega del pizzo” torna al Teatro Crystal per raccontarci una storia di riscatto sociale

Locandina.jpgAndrà in scena alle 21 di martedì 1 marzo, al Teatro Crystal, in via Mater Dolorosa 64/A, a Palermo,La Bottega del pizzo”, opera scritta e diretta da Anna Mauro, il cui teatro da sempre si nutre di realtà, raccontando ciò che ci circonda in maniera riflessiva e attenta.

Scritta nel 2006 e presentata nel 2011, nel corso di un laboratorio teatrale per la legalità rivolto agli studenti del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Palermo, “La Bottega del Pizzo” ha sempre raccolto grande consenso di pubblico, venendo rappresentata negli anni in diverse occasioni.

La storia è quella di Nonna Bettina e il quartiere in cui si svolge Ballarò. La sua e quella dei familiari e conoscenti è una quotidianità fatta di continue difficoltà economiche. Nonostante tutto, la donna non si abbatte mai, decidendo un bel giorno di mettere a frutto le sue abilità manuali e di sfruttare le risorse artistico – artigianali di cui la nonna è in possesso, dando vita a un’impresa familiare. Nasce, così, la bottega di pizzi e merletti, all’interno della quale si dipaneranno i vissuti personali dei personaggi, in un crescendo di gag e di risvolti a sorpresa. Inevitabile, visto il successo che pian piano andrà riscuotendo l’attività, l’ingerenza della malavita locale, che tenterà di “riscuotere”, incontrando però non poche difficoltà date dall’unione di tutti.

Un testo esilarante, quello scritto dalla Mauro, che grazie ai numerosi esilaranti sketch riesce ad affrontare un tema scottante e purtroppo sempre attuale, come quello del “pizzo”, senza mai scadere nel moralismo e appesantire la rappresentazione.

La bottega del pizzo

«Anche se l’abbiamo portata in scena tante volte, è come se fosse sempre la prima volta – afferma la regista –. Questo accade grazie agli attori che si spendono con tutte le loro energie ma anche al pubblico, che ci sostiene da anni. Forse anche il tema sempre attuale spinge a cercare risposte, non so, ma è il teatro che amo fare e che mi dà sempre tante soddisfazioni ».

In scena: Jenny Liotti (Nonna Bettina),  Vittorio Gottuso (Filippo), Ambra Compagno (Natascia), Domenico Pane (Vladimiro), Francesco Italia (Zu Cola), Simonetta Genova (Iachina), Valeria Giannone (La giornalista), Silvana Sardina (Za Ninfa), Gilda Sciortino (Za Caterina), Sergio Pochini (L’estorsore), Sandra Zerilli (Sandra), Marta Alabiso e Marta Modica (I nipoti di Za Ninfa), Rebecca Ciani (La Bambinaia a domicilio), Santino Serio (Matteo). Make Up di Federica Cardella, audio e luci di Giuseppe Vacca, fotografia di Tiziana Di Vita. “La Bottega del pizzo” è una produzione dell’associazione “Radici di Sole”.

Aurora Della Valle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...