Al Caffè del Teatro Massimo si va a tavola con la storia

 

12809592_1057376200989934_1182917812523663815_nUn  viaggio nella tradizione siciliana, partendo dal ristorante in cui pranzava il MONTALBANO di Andrea Camilleri, passando attraverso I PIRATI A PALERMO  di Ignazio Buttitta, scoprendo L’ISOLA CHE NON C’E’ di Rosa Balistreri, sino alla poetica della cassata siciliana di Renzino Barbera.

Un progetto che parte venerdì 15 aprile al Caffè del Teatro Massimo con  la tradizione contemporanea, per fare delle vere e proprie incursioni nelle tante epoche in cui la cucina ha avuto un ruolo fondamentale. E, per fare ciò, ogni volta ai fornelli ci saranno cuochi di fama, pronti a dare vita a cooking show memorabili.

A presentare tutte le tappe di questo particolare viaggio sarà, alle 16 di lunedì 11 Aprile, negli spazi dello stesso Caffè, lo chef Peppe Giuffrè insieme a Gregorio Caimi, Piero Pellegrino e Gianluca Pantaleo, parte dei componenti de “I Musicanti” che, durante la stessa serata, racconteranno le “Pietre e i Piatti di Sicilia”.

Aurora Della Valle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...