Sempre più accessibili ai disabili i lidi di Mondello

Mondello presentazione sedia per i disabili

I soci di SKAL e FINP con Beppe Castellucci e la sedia JOB (Foto Petyx)

Sono diventate tre le sedie a rotelle (JOB) per disabili in dotazione della spiaggia di Mondello, che diventa in tal modo ancora più accessibile.

La terza sedia  è stata consegnata alla Mondello Italo Belga dallo Skal International Italia (Associazione di viaggi e turismo professionali), aggiungendosi alle due già in dotazione: una in  convenzione con l’INPS al Lido Sirenetta, mentre la seconda in comodato dalla FINP al lido low cost Costa Picca.

La sedia JOB è il frutto di una donazione dei soci dello Skal Club Palermo, su spinta della presidente Elisabetta Calandrino e in collaborazione con FINP Sicilial.
Mondello presentazione sedia per i disabili

 Foto Petyx

«Tutto lo Skal a livello nazionale è impegnato in iniziative a sostegno di un tipo di clientela – commenta Toti Piscopo, presidente di Skal International Italia – che, non solo risponde a esigenze particolari, ma rappresenta anche un’opportunità per l’intero sistema dell’accoglienza italiana».

Un impegno non indifferente da parte di una realtà come Skal, considerata a diritto la più grande organizzazione di viaggi e turismo professionali nel mondo che abbraccia tutti i settori dell’industria del viaggio e turismo.

«In linea con l’indicazione fornita da Skal Italia – aggiunge Elisabetta Calandrinoabbiamo iniziato a occuparci di turismo accessibile organizzando un ciclo di Open Forum, con un primo appuntamento a Palermo e altri un po’ in tutta Italia. A distanza di pochi mesi è nato questo gesto, simbolico ma concreto, per sottolineare il nostro sostegno alla civiltà non solo del dire, ma anche  del fare».

Ancora passi in avanti, dunque, per andare incontro a chi ha difficoltà motorie e, soprattutto in spiaggia, solitamente non ha tanta vita facile.

 

Mondello presentazione sedia per i disabili

Foto Petyx 

«Sono felice del fatto che Skal International abbia voluto affidare alla nostra gestione la sedia JOB – sottolinea orgoglioso Beppe Castellucci della Società Italo Belga  -. Interpretiamo questo gesto nobile e concreto come un riconoscimento della sensibilità che dimostriamo verso l’accessibilità dei nostri servizi. I lidi della Italo Belga sono, infatti accessibili ai disabili, con passerelle percorribili dalle carrozzelle e cabine attrezzate per chi è in difficoltà. Senza contare che il nostro personale è a disposizione per aiutare chiunque ne abbia bisogno».

La donazione prevede anche la possibilità di offrire l’ingresso gratuito per un giorno a ogni ospite della struttura alberghiera affetto da disabilità motorie. Eventuali accompagnatori, però, pagheranno la normale tariffa convenzionata. Un’opportunità dedicata agli ospiti dei soci dello Skal, ma che viene ampliata per questa stagione a tutti gli alberghi della città. Il servizio sarà disponibile previa prenotazione telefonica, fino al giorno precedente a quello di visita al lido.
Gilda Sciortino
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...