In viaggio, tra suoni e pietre, le visioni di Giovanni Mattaliano

26 agosto“Quell’unico fiato”…in viaggio tra il suono e la pietra è il titolo dello spettacolo con cui Giovanni Mattaliano si presenterà al suo pubblico, alle 22 di venerdì 26 agosto a Palazzo Agosta, nella magnifica cornice di Poggioreale antica, in provincia di Trapani.

Promosso nell’ambito del Festival ”Visioni notturne sostenibili”, l’evento vede lo stesso fiatista palermitano – artista poliedrico da anni proiettato in nuovi percorsi d’arte – firmare l’ideazione, la regia e le musiche originali. I testi sono, infatti, trtatto dall’ultimo libro di poesia Matalianio, dal tuitolo “ReMaRe”.

La fotografia é di Giuliana Torre, le cui proiezioni fotografiche accompagneranno la  performance musicale come un fluido scorrere di immagini, un tappeto di scatti come in forma filmica di luoghi di pietra, dove l’arte si manifesta come espressione sublime dell’uomo. In scena: clarinetto, recitazione e proiezioni fotografiche.. musiche e testi originali ideati e interpretati da Giovanni Mattaliano, testi tratti fotografie di Giuliana Torre.

Ecco, dunque, il Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina e il Castello Incantato di Sciacca: alcuni dei luoghi simbolo della nostra terra di Sicilia, proiettati all’interno della scena cinematografica e musicale dell’originale performance. Ingresso libero. Per conoscere ancora di più il percorso e l’anima artistica di Giovanni Mattaliano, basta collegarsi al sito www.giovannimattaliano.com.

Aurora Della Valle

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...