La Pfm in concerto ad Alimena per una serata da ricordare

pfmEvento speciale, alle 22 di giovedì 1 settembre ad Alimena, dove si esibirà la PFM.

Guidata da Franz Di Cioccio, la band proporrà un’antologia dei suoi brani storici che l’hanno resa famosa in Italia e all’estero.

Si tratta della formazione più celebre del progressive italiano. La Premiata Forneria Marconi è stata, infatti, l’unica a ottenere successo in ambito internazionale.  La sua carriera si è contraddistinta per una ricerca costante, sostenuta dalla poliedricità dei linguaggi che l’ha spinta a maturare uno stile inconfondibile, capace di far apprezzare la musica italiana in campo internazionale, al di là della sua tradizione melodica.

«La nostra è stata una scelta elegante – afferma il primo citadino, Alvise Stracci  – . Ospiteremo un gruppo che da anni si contraddistingue per la sua qualità musicale e che ha avuto successo in campo internazionale, soprattutto negli Stati Uniti».

Il concerto si terrà in piazza Antonio Alimena, in occasione della festa patronale di Santa Maria Maddalena e in chiusura della seconda edizione del “Soundscape Festival“, promosso dalla locale amministraziome comunale.

«Una degna conclusione – sottolinea l’assessore comunale alla Cultura, Mari Albanese – che coronerà il successo che ha avuto il nostro Festival, durante il quale abbiamo registrato in maniera orgogliosa la presenza di migliaia di visitatori venuti da diverse parti della Sicilia. La PFM saprà deliziare i presenti con la sua musica sempre attuale».

Gilda Sciortino

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...