Tornare a scuola come genitori e farcela grazie ai consigli di Ginevra Van DeFlor

lo verde.jpgUn libro divertente, ironico e autoironico che vuole permettere di districarci nel labirinto infernale che è la scuola, vissuta da un punto di vista diverso da quello usuale di studenti.

S’intitola BACK TO SCHOOL ovvero “l’insostenibile pesantezza di essere Genitori-di-Allievi”, e a scriverlo è stata Ginevra Van DeFlor, indomita mamma sprezzante del pericolo.

Una serie di situazioni-tipo, vissuta in termini più o meno simili da tutti i genitori che hanno figli in età scolare, in particolare alla primaria, pubblica e/o privata: dalla modulistica fai-una-giravolta-falla-un’altra-volta ai fini dell’iscrizione alle stele di Rosetta per decifrare i compiti da fare, dalle liti di condominio nelle riunioni genitori ai celeberrimi e ormai famigerati gruppi di WhatsApp, sino alle sempre più faraoniche e frequenti feste di compleanno, dalle etichettature forsennate del materiale scolastico alle invasioni cicliche di pidocchi, e via discorrendo,  passando di peripezia in peripezia.

Un entrare a gamba tesa nel complicato e misterioso mondo della Scuola, dando modo all’autrice di affermare che la SCUOLA non finisce MAI“. Il vero senso della frase, però, appare tragicamente chiaro solo quando si è costretti a tornare in qualità di GENITORI.

«L’istante dopo essersi avvicinati al fatidico portone – aggiunge la Van Deflor – ci si sente irrimediabilmente e inesorabilmente PERDUTI. Come la prima volta».

Nulla di pieno di moralismo, tranquilli, perché il libro – pubblicato il giorno stesso in cui nella maggior parte d’Italia si tornava a scuola –  vuole essere semplicemente un modo per riderci sopra, calmare gli animi e consolarsi leggendo le avventure tragicomiche che accomunano tutti coloro che hanno un bimbo dai 6 anni in su. Perché la scuola si sa quando comincia, ma non si può mai dire quando finirà.

«Se, invece, i vostri figli sono molto piccoli, potrete sempre usarlo come un breviario di ciò che sarà il vostro futuro prossimo venturo e studiarlo con attenzione per arrivare al fatidico primo giorno di scuola un minimo preparati. Se, poi, proprio non ne avete di pargoli, potrete sempre leggerlo per scherzare con i vostri amici che li hanno e compiacervi di non essere anche voi caduti nella becera trappola, furbastri che non siete altro».

BACK TO SCHOOL è disponibile in versione cartacea su Amazon e, in formato ebook, nelle migliori librerie on line.

Gilda Sciortino

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...