Le diffusioni cromatiche delle opere di Filippo Lo Iacono in una personale a Palazzo delle Aquile

BALLARO' olio su tela 100x150

Ballarò (olio su tela, 100 X 150)

S’intitola “Chromatic Art Diffusions”  la personale di pittura di Filippo Lo Iacono che lo stesso  artista palermitano inaugurerà alle 17.30 di venerdì 26 gennaio nell’atrio monumentale di Palazzo delle Aquile.

Opere, quelle che si potranno ammirare sino al 9 febbraio, grazie alle quali “il linguaggio pittorico espressionista di Lo Iacono mette in relazione il passato e il presente, riproponendo in chiave innovativa sperimentale e contemporanea visioni passate. Il tutto, al fine di conquistare il futuro, con la magia della bellezza e l’armonia delle diffusioni cromatiche”.

È con l’apertura del 2018, anno in cui Palermo celebrerà con tutti gli onori il suo essere e proporsi Capitale Italiana della Cultura, che si inserisce la personale di Filippo Lo Iacono,  artista palermitano che alla Biennale di Venezia ha esposto l’opera “Panormus” e che a Palazzo delle Aquile presenterà numerosi altri dipinti inediti che raccontano il capoluogo siciliano con grande poesia.

A introdurre e moderare l’evento – al quale presenzierà anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando –  sarà il consigliere comunale Giulio Cusumano. Interverranno, oltre allo stesso artista: il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo,  il prof. Fabrizio Micari; la giornalista e critico d’arte, Francesca Della Valle; il critico letterario, Paola Mazza. Il pomeriggio sarà allietato da un intervento musicale al pianoforte del prof. Angelo Gruppuso.

Gilda Sciortino

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...