Gitto apre ai designer. Un sabato immersi nella natura insieme a stilisti e creativi

Gitto.JPGUn incontro nel bel mezzo del verde per ispirarsi e ispirare percorsi creativi di diversa “natura”.  Due mondi, quello del garden e quello della moda, che si incontreranno sabato 23 giugno, nello storico vivaio Gitto, in via  Castelforte 100.

Gitto apre ai designer” è il titolo dell’iniziativa che, a partire dalle 10, vedrà numerosi stilisti e designer siciliani esporre le loro creazioni, dando modo a chiunque di ammirare, tra le piante fiorite e gli alberi di Gitto Garden,  borse, collane e orecchini d’ispirazione isolana con pon pon e nappine, come anche gioielli realizzati con materiali ecosostenibili,  perdendosi infine tra bijoux con pietre dure.
Ogni creativo avrà una propria ambientazione, composta da set di divani e accessori che completano l’outdoor, da arredare con i propri gioielli e accessori.

Saranno presenti: Bottega Farnese di Roberta di Cara e Jolanda Terrasi; CreArt Eventi di Cinzia Macaluso; Distrazioni Hand Made di Angela Di Vita; Joseph Cuomo; Madì Creazioni di Marzia Di Gaetano; Piccole Gioie Design di Cinzia Berti; Siria Eco Design di Nunzia Ogliormino; Tamar KiriaVirginabii di Virginia Berti.

Di mattina, inoltre, un team formato da esperti grillisti Weber effettuerà una dimostrazione dei barbecue dell’azienda statunitense, mentre a partire dalle 17 ci si potrà rilassare grazie a un aperitivo che trasformerà ulteriormente il garden in luogo di incontro.  Una piccola oasi di relax, in cui poter passeggiare all’aria aperta e respirare lontano dallo smog cittadino. Ingresso libero.

Gilda Sciortino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...