Tommaso Chiappa a Sanremo con il progetto “Eden”

Un percorso artistico che, attraverso la collaborazione con l’Associazione Nazionale “Sindrome di William” e la “Carovana dei sogni”, sviluppa i talenti di ragazzi “speciali”

eden- tommaso chiappa-67-52 cm -acrilico su tela 2019 bd

Eden- Tommaso Chiappa (67-52 cm -acrilico su tela 2019 bd)

Musica e arte per aiutare ragazzi con disabilità a esprimere la loro personalità e gli stati d’animo, condividere pensieri ed emozioni e creare percorsi di inserimento lavorativo. È l’obiettivo delle manifestazioni, organizzate dal 6 al 10 febbraio dall’associazione italiana “Sindrome di Williams“.

Per il 14° anno consecutivo ragazzi speciali e normodotati, provenienti da varie regioni d’Italia, si esibiranno a “Sanremo DOC”, una manifestazione musicale parallela al Festival della Musica Italiana, che ne promuove i sogni, la passione e il talento. Al suo interno, alle 10 di sabato 9 febbraio, nell’Auditorium di Sanremo (Teatro Pio X, piazza San Siro 48) si terrà un convegno dal titolo “L’arte come strumento di riabilitazione”.

Al meeting, che vedrà la partecipazione di medici, musicisti, educatori e pedagogisti, interverrà anche Tommaso Chiappa,  artista da sempre è attento alle diversità culturali e ai concetti di internazionalità e multiculturalità, con il progetto “Eden”. Si tratta di un laboratorio creativo che consentirà ai ragazzi speciali di esprimere la loro idea di “Natura” attraverso diverse tecniche grafico-pittoriche, per concludersi con una performance e la mostra dei loro lavori.

L’obiettivo è quello di mostrare come l’arte possa aiutare anche le persone con disabilità a superare i propri limiti e a scoprire inedite capacità creative ed espressive . “Eden” è anche il titolo dell’opera inedita che l’artista presenterà al convegno e che racconta un’idea di Natura come portatrice di valori universali di solidarietà e di unione, spesso dimenticati nelle nostre società.

Tra i gruppi partecipanti, anche i ragazzi dall’associazione “La Carovana dei Sogni” di Palermo che, attraverso un laboratorio teatrale e musicale tenuto al Teatro Jolly di Palermo, con gli insegnanti Tiziana Martilotti e Giuseppe Giambrone (teatro), Daniele Restivo (canto) e Luca De Paoli (pedagogista), hanno realizzato spettacoli teatrali, musicali ed eventi artistici.

Al convegno parteciperanno: Laura Ambra, consigliere dell’ associazione nazionale Italiana “Sindrome di Williams”; Caterina Pireri, vice sindaco di Sanremo; Giorgio Mandalà, direttore U.O.C Medicina riabilitativa Ospedale “Bucchieri La Ferla” di Palermo; Luca De Paoli educatore e pedagogista;  Marco Li Vigni, Yoga della risata;  Maurizio Caridi, presidente della “Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo”; Giuseppe Sturiano,  Area Sanremo Tour 2018; Nazareno Naziconi, associazione “Anteros”;  Danilo Daita, direttore artistico Sanremo DOC.

Gilda Sciortino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...