Comiso, con “Arteinsieme” si fa cultura con un pomeriggio dedicato ai libri e alla pittura

copertina.jpgIl Giro di Sicilia in 80 + 80 tappe” è il titolo della guida turistica/emozionale, che porta la firma di Mariagrazia Innecco e Mimmo Privitera. Sarà presentato alle 18.30 di  venerdì 5 aprile, nella Sala Pietro Palazzo, in via degli Studi 20, a Comiso,  durante un pomeriggio dedicato all’arte e ai libri, promosso dall’associazione culturale “Arteinsieme“. A conversare con gli autori sarà la giornalista Francesca Cabibbo, mentre l’attrice Rita Salerno leggerà alcuni brani.

Un libro, questo, che racconta un viaggio attraverso 160 città o località turistiche siciliane: 80 località della fascia costiera (definito il “contorno”) e di altrettante dell’entroterra siciliano, simpaticamente definite dagli stessi autori “ripieno”.

Un linguaggio “culinario” per presentare il contenitore di un libro che non narra tanto le bellezze artistiche e naturalistiche, quanto le emozioni che i luoghi sono capaci di trasmettere e, insieme a essi, anche pezzi di storia: aneddoti, curiosità, storie più o meno conosciute, o episodi legati alla presenza di personaggi importanti del mondo della politica, del cinema, dello spettacolo, della cultura.

Molti, per esempio, sanno che l’armistizio del 1943 è stato firmato a Cassibile, che la cittadina di Palazzo Adriano è stata il set di “Nuovo Cinema Paradiso“, che Luca Zingaretti si è sposato nel Castello di Donnafugata. Pochi sanno, invece, che Winston Churchill trascorse una lunga vacanza a Siracusa e che Greta Garbo soggiornò per anni a Taormina, sia pure sotto pseudonimo.

«Il libro – spiega Maria Grazia Innecco – vuole essere soprattutto un trait d’union tra le varie località, ma soprattutto tra le persone che vi risiedono, per creare sinergia e amore per il territorio».

freee academy

Da sinistra: Kensy Bertolone, Elisa Cilia, Maria Grazia Gatto, Massimo Straquadaini, Luigi Lentini, Stella Meli, Milena Nicosia

Il pomeriggio culturale di “Arteinsieme” avrà anche una proposta artistica: la mostra “Free Academy”. Sempre nella Sala Pietro Palazzo, dal 5 all’11 aprile, saranno esposte le opere degli allievi della scuola di pittura, diretta da Milena Nicosia.  L’esposizione è dedicata alle opere pittoriche e grafiche di Kensy Bertolone, Elisa Cilia, Maria Grazia Gatto, Luigi Lentini, Stella Meli e Massimo Stracquadaini.

La scuola di pittura, fondata  dall’artista vittoriese, che ha sede in via Mentana, ha avviato un corso sia teorico che pratico sui precursori delle Avanguardie Storiche, i “Maestri dell’Impressionismo” che hanno costruito le basi dell’arte moderna. A breve, Milena Nicosia avvierà, in collaborazione con “Arteinsieme”, un’altra iniziativa: “Inseguendo il Sublime di Piero Guccione”,  corso pittorico – filosofico sulle tracce grafiche del maestro scomparso il 6 ottobre 2018, che vuole puntare l’attenzione sull’aspetto lirico e filosofico di questo grande artista.

Milena Nicosia presenta così gli artisti della sua scuola: «Kensy Bertolone sta esplorando tutto il suo talento imparando e crescendo in fretta; Elisa Cilia ha già una sua formazione artistica sul disegno dal vero e l’acquarello, costruita in decenni di passione per l’arte; Maria Grazia Gatto e Stella Meli, entrambe dalla forte personalità, con obiettivi artistici precisi: la libertà espressiva e la figura; Luigi Lentini e Massimo Straquadaini si impegnano da anni a seguire i corsi di disegno e pittura dal vero. Luigi ha acquisito una leggerezza del segno e una bella sensibilità coloristica. La storia di Massimo, invece, è diversa: da decenni lotta per riacquistare la mobilità del suo corpo dopo un incidente stradale. Dipinge con la mano sinistra non per scelta, ma per adattamento, la sua volontà e la sua grinta sono fortissimi e sta usando la pittura sia come momento di gioia, sia come sfida con se stesso. La pittura è anche questo».

La serata sarà ulteriormente allieta dagli studenti dell’Istituto paritario “Gesualdo Bufalino” che proporranno alcuni momenti musicali e offriranno il buffet finale.

Gilda Sciortino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...