Magiche atmosfere a Vicari per accogliere il libro di Sara Favarò

libro sara favaròRedazione. Un evento nell’evento. Lo sarà la presentazione del romanzo storico di Sara Favarò Che Dio Stramaledica gli Alleati”, edizioni A&B, che si terrà alle 21.30 di venerdì 23 agosto,  nella terrazza dello storico Palazzo Pecoraro Maggi di Vicari.  Comune nel quale è ambientato questo interessante libro, denuncia delle barbarie della guerra, con i suoi orrori e le sue privazioni, ricostruite attraverso le vicende reali e documentate del protagonista.

Nel 1942 Umberto ha 12 anni e vive in Umbria; Filippo un militare di servizio a Terni, usufruendo di una licenza, lo porta con sé in Sicilia. A Vicari, il paese del militare, tra il disprezzo di una delle sorelle di Filippo, lavori quotidiani e giochi, Umberto incontrerà anche la legge dell’omertà. In quel paesino l’eco della guerra era lontana, ma ben presto i bombardamenti degli Alleati semineranno morte ovunque. Il 9 maggio del 1943 Palermo viene bombardata e Umberto sarà testimone di tanta distruzione e, un anno dopo, della prima strage di Stato postbellica, la rivolta del pane.

A parlarne, insieme all’autrice, saranno: la giornalista Teresa Di Fresco, già vice presidente dell’Ordine Regionale dei Giornalisti; l’avvocato Giulio Cusumano, consigliere del Comune di Palermo; il sindaco di Vicari, Antonio Miceli; l’assessore Anna Maria Treppiedi; il presidente della Pro Loco, Tanino Calato. Parteciperà alla serata il cantante Alessio Scarlatta, vincitore del festival “Canto Italiano”, con una canzone scritta da Sara Favarò e di cui lui stesso è coautore.

Sara Favarò

Sara Favarò

La presentazione sarà corredata da eventi collaterali organizzati dal Comune in collaborazione con la Pro Loco. Come la visita guidata al Castello di Vicari, in programma  alle 19. Per l’intera serata, poi, Palazzo Pecoraro Maggi sarà aperto al pubblico. I visitatori verranno accolti da due damigelle in costume medievale. Saranno esposti abiti d’epoca, frutto di manifattura artistica locale del Gruppo Artistico “Antica Vicari” e, in via del tutto eccezionale, si potrà ammirare la preziosa Mazza argentea del potere temporale, forgiata nel 1723 dai maestri argentieri palermitani Francesco Bellafiore e Placido Caruso. La serata si concluderà con un rinfresco a base di “Passavolanti”, gustosi dolci vicaresi a base di mandorle locali.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...