Palermo Classica: gran finale con la pianista Jiyeong Mun

Jiyeong MunRedazione. Dopo il recital della pianista (di origine messinese, ma ormai interprete di livello internazionale) Alice di Piazza, in programma alle 21 di questa sera, venerdì 30 agosto,  a Palazzo Steri, eccoci al gran finale per il cartellone principale di PalermoClassica. Sul palco la pianista sudcoreana Jiyeong Mun, impegnata sia in un concerto con l’orchestra, alle 21 di sabato 31 agosto alla GAM, che in un recital solistico alle 21 di lunedì 2 settembre allo Steri.

Guidata dalla bacchetta del direttore Roberto Beltràn-Zavala, sul podio della PalermoClassica Symphony Orchestra, la pianista (classe 1995 – vincitrice assoluta del Concorso di Ginevra e del Concorso Busoni 2015), si dedicherà al “Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 op. 30” di Rachmaninov, un pezzo straordinario, virtuosistico, composto nel 1909, meno conosciuto del Secondo Concerto, ma non per questo meno elegante, anche se cupo ed introspettivo.  Completa il concerto, la “Sinfonica n.5 op. 64” di Tchaikovsky,composta nel 1888, nel corso di un’estate trascorsa a Frolovo, piccolo villaggio della Russia meridionale. Un’opera di rivalsa artistica verso gli altri e verso se stesso: poco amata dal suo compositore fu però molto apprezzata dalla critica e dal pubblico. Biglietti: 25/10 euro.

 

Lunedì sera Jiyeong Mun chiuderà la sezione dedicata alla musica da camera proponendo una grande serata. Dalla composizione “Humoreske Op. 20” di Robert Schumann, 9 episodi costruiti su quattro movimenti principali, si passerà alle pagine poeticamente descrittive di Maurice Ravel. La suite per pianoforte “Miroirs”, composta tra il 1904 e il 1905, si compone di cinque specchi dedicati agli amici del gruppo d’avanguardia francese “Les Apaches”. Completa il concerto, il poema coreografico “La Valse”, commissionato dall’impresario dei Ballets russes, Sergey Diaghilev. Biglietti: posto unico 11,50 euro.

Chiuderà, invece,  il cartellone jazz di Palermo Classica, un appuntamento da non perdere: un recital piano solo di Danilo Rea, in programma sabato 7 settembre alla GAM. Biglietti già disponibili: 15,50/12,50 e 8 euro.

I concerti inizieranno sempre alle 21. I biglietti sono acquistabili presso l’Accademia Palermo Classica, in via Paolo Paternostro 94; online sul circuito CiaoTickets.com; la sera stessa del concerto alla GAM. Info: 091.332208 | 366.4226337 |www.palermoclassica.it.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...