Strage di Ustica: Leoluca Orlando (Anci Sicilia), verità mortificata da 40 anni

Orlando

Leoluca Orlando

«L’importanza della memoria deve essere uno dei valori fondamentali di questo nostro tempo, che si muove a volte con troppa fretta e non tiene conto di molte tappe fondamentali della nostra storia».

Lo afferma Leoluca Orlando, presidente dell’ANCI Sicilia, a 40 anni esatti da quel tragico giorno in cui il DC-9 I-TIGI dell’Itavia, partito da Bologna Borgo Panigale e diretto a Palermo Punta Raisi, cadde nel mar Tirreno causando la morte di tutti gli 81 occupanti tra passeggeri ed equipaggio.

«Ricordare il disastro aereo di Ustica di 40 anni fa  – prosegue Orlando – significa non solo onorare la memoria delle 81 vittime innocenti di una strage senza colpevoli, ma anche rivbadire“Vuool dire ribvadire anche – aggiunge Orlando – che, dopo il dolore e la disperazione, rimane insopprimibile il bisogno della verità, mortificata da decenni di complicita’ istituzionali e internazionali».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...