Teatro Ditirammu: per #Ricominciodaqui è di scena “Tamuna Story”

Locandina (1)Sarà la musica a fare da padrona nei prossimi tre appuntamernti (tutti con inizio ale 19) di #Ricominciodaqui , la rassegna estiva del Teatro Ditirammu che, nell’atrio di Palazzo Petrulla, in via Torremuzza 6, ha in servo un viaggio all’interno delle produzioni del gruppo composto da Giovanni Parrinello, Marco Raccuglia e Charlie Di Vita. In due parole: Tamuna Story.  

Venerdì 30 luglio, ecco TAMUNA STORY “CIUSCIA”

tamuna-01Nati e cresciuti nel cuore di Palermo, nel triangolo formato dai quartieri della Kalsa, Zisa e Noce, la band trae l’humus delle proprie canzoni dal groviglio di suoni e colori che caratterizzano la tradizione siciliana, ma strizza l’occhio alla black music, il rock il reggae e il pop.  Proprio con l’intento di creare un ponte significativo tra questi estremi, la band ha scelto di abitare per diverso tempo a Londra dove ha realizzato alcuni brani con la co-produzione della band Gypsy Hill, l’etichetta londinese indipendente Batov Records e Riccardo Piparo (Palermo, Italy).  “Ciuscia“, il primo singolo e video ufficiale realizzato dalla band, è stato poi proposto per il Contest Edison Change The Music, dove la band si è aggiudicata il primo posto, conquistando la giuria composta da Piero Pelù, Boosta dei Subsonica e Franco Mussida della PFM. Questo successo li ha portati ad esibirsi a Londra, al Dingwalls Club di Camden Town con i Modena City Ramblers.

Venerdì 31 luglio, TAMUNA STORY “WOODROCK”

tamuna-02Woodrock, rock di legno, così definiscono il loro stile, in quanto principalmente caratterizzato dal suono di strumenti acustici. Commistioni non solo stilistiche quelle dei Tamuna che fin dagli esordi decidono di far interagire il dialetto siciliano con l’inglese e l’italiano creando di fatto un universo sonoro inedito. “Woodrock” esce per l’etichetta indipendente New Model Label. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale dell’album, i Tamuna partecipano al Premio Andrea Parodi, (dedicato alla memoria del cantante dei Tazenda) a Cagliari, raccogliendo enormi consensi ed aggiudicandosi il Premio della Critica e il Premio come Migliore Interpretazione, proponendo il proprio repertorio originale, tra dialetto siciliano, italiano ed inglese.

Rientrati da questa avventura, i Tamuna, sono tornati al lavoro e, per finanziarie le registrazioni del nuovo disco, hanno lanciato una campagna di crowdfunding su Musicraiser.it, chiusasi con successo, registrando così il nuovo lavoro a Palermo presso gli studi della  800A  Records  (con  la  collaborazione di Fabio Rizzo), mentre il mastering è affidato Carl Staff, Chicago (USA).

Sabato 1 agosto, sarà la volta di TAMUNA STORY “ACCUSSÌ”

tamuna-03Nel 2016 i Tamuna tornano in Sardegna con un concerto al teatro “Andrea Parodi” di Porto Torres che registra il tutto esaurito, esibendosi insieme ai Tazenda.

L’11 marzo dello stesso anno presentano il singolo “Mala Suerte” che anticipa l’uscita del nuovo disco al Passing Clouds di Londra per l’etichetta inglese Batov Records, riscuotendo grande successo. Nel dicembre del 2016 si esibiscono all’Auditorium Parco Della Musica di Roma, conquistando il prestigioso Premio De Andrè. La band oggi è impegnata alla promozione del 3° LP prodotto in collaborazione con Riccardo Piparo (Ti.pi.cal.), disco uscito per l’etichetta italo inglese “The Vito Records”.

I biglietti potranno essere acquistati esclusivamente online, attraverso il sito www.teatroditirammu.it con la possibilità di scegliere, sempre online, il posto a sedere (biglietto intero 15 euro; under 18 euro 10).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...