Palermo Classica: nel Chiostro dello Steri è di scena il Trio Sérénade

Trio Serenade

Trio Sérénade

Secondo appuntamento per la rassegna di concerti da camera di Palermo Classica: un fil rouge lega questi primi due concerti, rappresentato dalla violinista ucraina Violina Petrychenko, che ha inaugurato la rassegna domenica scorsa e che ora ritorna sul palco con .la violinista sua conterranea Kateryna Kostiuk e il clarinettista russo Vitalii Nekhoroshev.

Insieme sono il Trio Sérénade, protagonista del concerto in programa alle 21 di giovedì 6 agosto nel chiostro dello Steri. Molto interessante il programma scelto dal giovane ensemble, grazie al quale si potrà andare dalle note classiche alle “intrusioni” del Terzo Millennio: dal mozartiano “Trio in Mi bemolle maggiore “Kegelstatt Trio”, K498” alla “Suite per violino, clarinetto e pianoforte, Op. 157b” di Milhaud, per poi proseguire con la “Suite for clarinetto, violino e pianoforte” di Poulenc ed avvicinarsi al contemporaneo con il “Cafe Music 2” del compositore americano Paul Schoenfield; dopo i “Cinque pezzi per due violini e pianoforte”  di Shostakovich (arrangiamento per clarinetto), il concerto si chiude con  “Mota Perpetuo, Tango per Tre” selezione affascinante di singoli pezzi, sonate e fantasie del compositore romano Derry Cafolla, originariamente composte per clarinetto solo per Leslie Craven, primo clarinetto della Welsh National Opera. Biglietto: 9,50 euro. Consigliato l’acquisto in prevendita.

Il Trio Sérénade

Kateryna, Violina e Vitalii hanno formato il loro trio a Colonia, in Germania, dove stavano proseguendo gli studi avviati nei rispettivi Paesi. Violina e Kateryna sono  laureate a Kiev, hanno studiato a Colonia ed Essen (musica solista e da camera la prima, composizione orchestrale la seconda), mentre Vitalii è nato a Mosca e ha seguito la sua passione studiando Neue Musik a Essen. Sono molto attivi come solisti e ognuno segue il proprio stile, ma amano suonare insieme, si completano a vicenda e formano un gruppo molto unito già da cinque anni. Il loro intrigante repertorio combina opere di musica da camera tradizionale con pezzi contemporanei stimolanti e interessanti.

Il prossimo concerto – a differenza di quanto annunciato in precedenza – sarà il 12 agosto: Onofrio Claudio Gallina e Andrea Vizzini saranno protagonisti di un recital pianistico a quattro mani. Il 18 toccherà, invece, alla pianista russa Sofia Vasheruk.

I biglietti costano 9,50 euro, l’intera rassegna 45 euro. Sono acquistabili presso l’Accademia Palermo Classica in via Paolo Paternostro, 94; online sul circuito CiaoTickets.com; la sera stessa del concerto allo Steri. Info: 091.332208 | 348.8697632 | www.palermoclassica.it.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...