“Libero Cinema in Libera Terra”, martedì 20, a Cerignola per parlare di corruzione

Sarà La bufera – cronache di ordinaria corruzione di Marco Ferrari.  (Italia, Paesi Bassi, 2019. 75 minuti) il film in programma per la prossima tappa di Libero Cinema in Libera Terra” edizione 2021, che martedì 20 luglio sarà a Cerignola (FG) al C.E.R.C.A.T., il Centro di ricerca di via Urbe che partecipa al progetto “La gente non è suolo ma semente” per promuovere legalità attraverso l’arte, l’educazione e la generazione del bello, insieme a Pietra di Scarto, Cinemovel e molti altri.

Come consuetudine, la proiezione, in programma alle 21.30, sarà introdotta dalla video intervista al regista Marco Ferrari.

L’edizione 2021 di Libero Cinema in Libera Terra si svolge in presenza e on line, con la novità di Libero Cinema Magazine che ospita le conversazioni del Festival. Insieme ai film, il Festival quest’anno propone la visione dal vivo e on line di due spettacoli Mafia Liquida e Rifiutopoli. Veleni e antidoti che elaborano un nuovo linguaggio visivo incrociando le immagini in movimento e la lavagna luminosa.

La crisi sanitaria, economica, sociale e culturale provocata dalla pandemia è trasformata dalle mafie in una nuova occasione di arricchimento, grazie all’enorme disponibilità finanziaria garantita dai loro traffici illegali.

Ancora più forte, quest’anno, per il Festival, è tenere sotto i riflettori la lotta alle mafie e alla corruzione, tema della tappa di martedì 20 Luglio Indispensabile contrastare le organizzazioni mafiose per promuovere concretamente la costruzione di un nuovo umanesimo fondato sull’affermazione dei diritti universali, umani, sociali e ambientali.

Il Film

LA BUFERA – CRONACHE DI ORDINARIA CORRUZIONE di Marco Ferrari. Italia, Paesi Bassi, 2019. 75 minuti.

Le testimonianze di sette persone ognuna delle quali, in contesti diversi, si è trovata a scoprire casi di corruzione. Potrebbero essere vicende diverse l’una dall’altra. Invece hanno moltissimi elementi in comune. È un documento che si potrebbe definire ‘a staffetta’ ma di un tipo speciale. Perché questi atleti finiscono con l’aver trovato sulla loro pista gli stessi ostacoli anche se correvano in realtà molto diverse che vanno dall’azienda privata all’amministrazione pubblica. Si passano quindi il testimone con estrema semplicità perché la storia dell’uno finisce con il proseguire con quella dell’altro/a praticamente senza cesure.

L’evento si potrà seguire dal vivo oppure on line su Mymovies www.mymovies.it/live/cinemovel

Libero Cinema in Libera Terra è promosso da: Cinemovel Foundation e Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...