A Marsala Libera celebra la Giornata mondiale del rifugiato

“Gli immigrati non sono un pericolo, ma sono in pericolo”. Con questo grido di allarme domenica 19 giugno, in occasione della “Giornata Mondiale del Rifugiato 2016”, a Marsala prenderà vita un ricco pomeriggio di riflessioni. Dalle 18 alle 23, nel Complesso monumentale di San Pietro, in via XI Maggio, si parlerà di “Comunità aperte e…

Aperte le iscrizioni al Master in didattica dell’italiano

Scadono il 22 gennaio i termini per iscriversi al Master di II livello in “Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come Lingua seconda e straniera”, promosso dal Dipartimento di Scienze Umanistiche in collaborazione con la Scuola di Italiano per Stranieri. Il percorso formativo permetterà ai corsisti di diventare figure professionali legate all’ambito della didattica, con competenze…

Approvata la mozione della quarta commissione per la “Giornata dell’accoglienza”. Il 3 ottobre la possibile data

La quarta commissione consiliare, presieduta da Giusi Scafidi, ha approvato la mozione per l’istituzione della “Giornata dell’Accoglienza”. La proposta, firmata dai consiglieri Lo Nigro, Maniaci, Lo Cascio e Scafidi, è stata inserita – e di conseguenza accettata – durante l’ultimo consiglio comunale, che ha anche discusso dell’Istituzione della “Consulta comunale per la pace, i diritti…

Andare oltre la chiusura delle frontiere, prevedendo altre strategie? Se ne discute al Centro Arrupe di Palermo

Le politiche dell’immigrazione fanno ormai parte delle agende politiche dei governi di tutto il mondo, Europa compresa. Ma siamo sicuri che la strada sin qui perseguita sia quella più efficace? È possibile pensare a un modello alternativo alla chiusura delle frontiere, da un lato, ma anche ad un multiculturalismo acritico tout court, dall’altro? A queste e…

L’isola di Lampedusa si veste a festa e accoglie anche la “Festa dell’Europa”

Lampedusa emblema della solidarietà e dell’accoglienza come porta dell’Europa, ma anche isola tradita da tante promesse che vuole riprendere in mano e rilanciare la propria vocazione. Quella del turismo, valorizzando un patrimonio ambientale unico al mondo e respingendo il luogo comune di “isola ostaggio”, che ne danneggia ingiustamente l’immagine. È lo spirito che la sta…