Libera Sicilia al fianco di Emmaus Italia per “Mediterranea”

Mercoledì 6 febbraio la conferenza stampa anche con i membri dell’equipaggio della nave “Mare Jonio” per lanciare la campagna “Salviamo gli umani, salviamo l’umanità”. In un’epoca come quella attuale, caratterizzata da un’assordante mancanza di attenzione nei confronti dei membri più fragili della collettività (siano essi migranti, emarginati, persone costrette a vivere al di sotto della…

Anche Libera Sicilia con la decisione del sindaco Orlando di sospendere gli effetti del Decreto Sicurezza a Palermo

Libera Sicilia sarà a piazza Pretoria, venerdì 4 gennaio, per unirsi al mondo del terzo settore, dell’associazionismo e a tutti i cittadini, solidali al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che ha disposto l’alt, negli uffici comunali del capoluogo, all’applicazione del Decreto Sicurezza a Palermo. «Saremo insieme a quanti credono nei diritti umani – afferma Gregorio…

Solidarietà di Libera a Patronaggio: Gregorio Porcaro, gesto di supporter di Salvini, avvertimento mafioso o cos’altro?

Non ci potrebbe essere ricorrenza più tristemente adatta ad animare quanti conoscono il valore e lo spessore umano di chi mette a rischio la propria vita per il bene comune. Le minacce di morte giunte all’indirizzo del Procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, fanno non solo pensare che si tratti di un fatto destramente grave, ma…

Solidarietà di Libera Sicilia a Paolo Borrometi. Gregorio Porcaro: “le istituzioni facciano in modo che possa continuare a informare  in piena sicurezza”

«Ci rivolgiamo a voi giornalisti seri che cercate di raccontare la verità, anche a costo della vita. Non mollate. La società civile responsabile è con voi». Lo afferma Gregorio Porcaro, coordinatore regionale di Libera in Sicilia, esprimendo piena solidarietà nei confronti di Paolo Borrometi, il direttore del sito laspia.it, che il boss di cosa nostra della…

Libera Sicilia vicina a Ignazio Cutrò. Gregorio Porcaro: “Quanto accade non è degno di un Paese civile”

Libera Sicilia si unisce all’amara riflessione di  Ignazio Cutrò, presidente dell’associazione nazionale “Testimoni di Giustizia”, il cui ricorso contro la revoca delle speciali misure di protezione nei suoi confronti e di quelli della sua famiglia è stato rigettato dal TAR Lazio. «Nonostante lo Stato oggi abbia unilateralmente voltato le spalle a me, a mia moglie…