Il giudice che del ragazzino mantenne sempre il candore. A 24 anni dalla sua morte, il ricordo di Rosario Livatino

Per i più è e sarà sempre il “giudice ragazzino”, dal titolo dell’omonimo film del ’93 di Alessandro Di Robilant, interpretato da Giulio Scarpati, che neanche piacque tanto alla stessa famiglia per la sua poca aderenza con la personalità di un uomo che lasciò una grande testimonianza di umiltà e umanità a quanti ebbero la fortuna di…