Al Teatro Sant’Eugenio l’esilarante storia di amore e odio di tre “Parenti Costretti”

Un tempo si diceva, e si dice ancora, “parenti serpenti” per screditare una fascia sociale abbastanza stretta della famiglia,  Oggi, invece, grazie alle menti artistiche sopraffine di Marco Pomar, Roberto Pizzo, Daniele Vespertino, Lorenzo Pasqua e Simone Riccobono, con la regia di Maurizio Bologna, va in scena al Teatro Sant’Eugenio di Palermo un’esilarante commedia brillante…